RADIO MERCATO

Repubblica - Attacco: quattro
nomi per il Palermo

Repubblica - Attacco: quattro nomi per il Palermo



Il mercato del Palermo con l'arrivo di agosto entrerà sempre più nel vivo con l'obiettivo dichiarato di rinforzare principalmente il reparto offensivo al fine di plasmare una squadra che consenta di recitare un ruolo da professionista anche in Serie C.

 

Così La Repubblica questa mattina pone l'attenzione proprio su alcuni profili che la società rosanero avrebbe attenzionato. Infatti oltre a Di Piazza e Corazza - nomi accostati al Palermo da alcune settimane - entrano nel particolare listino anche Giuseppe Mastinu dello Spezia e Antonio Di Gaudio del Verona.

 

Intanto Silipo torna a Palermo a titolo definitivo e qualora la Roma volesse riprenderlo potrà farlo esercitando la clausola di recompra, sborsando la cifra di 500 mila euro.

Inoltre in casa Palermo si pensa anche al reparto arretrato con Desiderio Garufo della Reggina, Beruatto e Migliore sulle corsie, Ceccarelli della Feralpisalò e Marsura del Livorno. In mediana si insiste per De Rose della Reggina


 

ALTRI ARTICOLI

 

PERINETTI: «HO CONOSCIUTO IL PRESIDENTE NOTO, NIENT'ALTRO»

 

PALERMO FOOTBALL CLUB: LA STORIA RITORNA SEMPRE

 

PALERMO, SCUOLA CALCIO PAGATA A 50 RAGAZZI IN DIFFICOLTA'

 

VIDEO - PALERMO, IL PROGETTO DI COLLABORAZIONE CON LA CARITAS

 

«UN MESSAGGIO CHE DIMOSTRA QUANTO VOGLIAMO BENE A PALERMO»






12 commenti

  1. chi non salta è zamparini 64 giorni fa

    @Maluchiffari. Non capisco bene il significato del suo messaggio.Comunque sia, per ciò che mi riguarda il punto è che se si critica un istituto prima bisogna conoscere la logica ci sta dietro. La transazione con diritto di ricompra è un istituto nuovo (prima transazione Morata Real Juve) introdotta nelle NOIF che ha dei precisi requisiti a salvaguardia di norme fiscali e vantaggi per i due contraenti. Non è questione di vacche magre o grasse o di povertà. https://www.calcioefinanza.it/2019/05/20/come-cambia-il-diritto-di-recompra-le-novita-nelle-noif/

  2. Maluchiffari 64 giorni fa

    @Chi non salta, erano già gli anni delle vacche magre. Meno magre di quelle attuali, in ogni caso (senza che con questo io voglia formulare un giudizio negativo per questo stato povero delle cose o contestare responsabilità di Mirri, ché poi arriva l'esercito infuriato degli allisciatori del pelo).

  3. Chi non salta è Zamparini 64 giorni fa

    La ripeterei. È un’esclamazione non riferita necessariamente al contenuto (sbagliato) della sua asserzione circa il diritto di ricompra e la competenza dei dirigenti del Palermo. Il suo diritto a esprimere opinioni è assolutamente identico al mio anche di criticare se uno dice una cosa non condivisibile. O vuole dire quello che crede (anche sbagliando) impedendo agli altri di evidenziarlo?

  4. Giovanni B. 65 giorni fa

    Chi Non Salta E' Zamparini, la critica (sempre entro i limiti della decenza) è un sacrosanto diritto per chi paga in biglietti, abbonamenti Stadio e Pay TV verso chi offre servizi inerenti. Non è un diritto per alcuni ergersi come paladino in difesa di qualcuno senza averne il diritto e l'autorità, censurando con frasi inappropriate e parole volgari i commenti altrui. Vada a rileggersi piuttosto il bel commento di richiamo che mi ha fatto e soprattutto quella parola punteggiata che ha scritto.

  5. Chi non salta è Zamparini 65 giorni fa

    Sapiente? Gnahoré è stato acquistato col diritto di ricompra. Punto. Lei è sapiente non io. Al punto da ritenere poco avveduto e sagace l’operato di Sagramola e Castagnini, lei sarà un esperto di mercato. Quanto ai concetti di ‘confidenza’ ed ‘educazione’ così come espressi da lei li rimando al mittente. Scrivo quello che mi concede il moderatore, non quello che mi permette lei.

  6. Giovanni B. 65 giorni fa

    Tony, sta cunfirienza ri fari u censore ri commenti altrui un ti l'ha data nuddu (detto alla palermitana) e un po' più di educazione non ti farebbe male!!! Medesima risposta vale anche per il sapiente (?) Chi Non Salta E' Zamparini!!!

  7. Tony 65 giorni fa

    Giovanni B niente niente sei amico della solita compagnia di troll che si aggira da queste parti??

  8. chi non salta è zamparini 65 giorni fa

    Eppure Eddy Gnahoré fu acquistato dal Sultano per 1,5 mln dal Napoli che si riservò il diritto di ricompra. Non un secolo fa, nel 2018. Tutti i sagaci commentatori antirosanero impossibili da gabbare (ne sanno più degli addetti ai lavori! sti.c.a.z.z. i!!) la ricompra gli fa acido poverini, ah ah ah Un palato finissimo, caspita, hanno da ridire su Sillipo che non si sapeva chi era fino a pochi mesi fa. Tutti intenditori quando si tratta di sparare a matula

  9. Francesco 70 66 giorni fa

    #Giovanni B,siamo una società che ha da poco disputato un campionato dilettantistico.Finalmente un presidente serio,ma soprattutto tifoso quanto noi,pian pianino si stanno mettendo le basi per realizzare qualcosa di importante.Lasciamoli lavorare in pace....

  10. Mino 66 giorni fa

    @Giovanni B. la clausola di riacquisto (il termine recompra mi fa orrore) vale solo il primo anno, poi la Roma avrà una percentuale sulla futura rivendita.

  11. Giovanni B. 66 giorni fa

    Se ho letto e capito bene: Silipo torna a Palermo a titolo definitivo e qualora la Roma volesse riprenderlo, potrà farlo esercitando la clausola di ricompra, sborsando la cifra di 500mila euro. Allora dobbiamo sperare che Silipo non diventi mai un giocatore da Roma (quindi rimanere nell’anonimato) così possiamo farlo invecchiare e poltrire in rosa? Se invece lo valorizziamo (facendolo diventare un campione) possiamo dirgli ciao così incassiamo 500mila euro (impinguando, a dismisura, le casse della Società rosa). Bell'affare che ha convinto i sagaci e avveduti dirigenti rosa! (ma non certo me)

  12. noitifosidelpalermo.jindo 66 giorni fa

    Di Gaudio e Mastinu sarebbero ottimo rinforzi, servono giocatori di categoria superiore

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *