AGGIORNAMENTO

Quote Di Piazza e Centro
sportivo: IL COMUNICATO

Quote Di Piazza e Centro sportivo: IL COMUNICATO

Di seguito il comunicato ufficiale della SSD Palermo.

 

In seno all'assemblea dei soci di Hera Hora srl è stato approvato all'unanimità il bilancio 2019. Inoltre i soci hanno avuto modo di avviare il confronto sul futuro trasferimento delle quote della Italplaza (quote riferibili al Sig. Di Piazza), con confronto rimesso ai rispettivi legali. Le parti si sono confrontate anche sulla realizzazione del Centro sportivo sul che il Sig. Di Piazza si è riservato di confermare, o no, il suo interesse a parteciparvi entro una settimana da oggi.
 Si è tenuto anche il consiglio di amministrazione di Palermo ssd in seno al quale gli argomenti all'ordine del giorno sono stati sostanzialmente rinviati a giovedì 18 su richiesta del Consigliere Di Piazza accolta dal consiglio.

 






8 commenti

  1. Aggregazione galattica lame rotanti 17 giorni fa

    Rubini@Poeta, non sapeva ancora che è obbligatorio attenersi agli orari stabiliti dall'utente @Paolo?

  2. Paolo 17 giorni fa

    Nessuna sorpresa. Appena pubblicato l'articolo, alle 8 di mattina arriva lui è commenta. Tutto il giorno tutti i giorni dell'anno sempre qui connesso.

  3. Pino 17 giorni fa

    Gigio vedi che ti stai confondendo... l'azionariato popolare detiene il 10% delle azioni dell'SSD, non della controllante Hera Hora (in cui c'è questa suddivisione di quote 60-40). Riguardo invece la polisportiva virtuale ti ricordo che c'è stato un certo Covid19 che ha bloccato il mondo, tra cui le attività sportive e comunque avevano già aderito diverse realtà sportive territoriali (calcio femminile, calcio a 5, football americano e credo anche altre). Per Rubini: il centro sportivo lo deve realizzare la società, credo sia abbastanza chiaro...

  4. Mauro 17 giorni fa

    Fabio, che ne pensi del comunicato della Società?

  5. Fabio 17 giorni fa

    Ovviamente primo commento di quello che vive H24 qui dentro hater della nuova società col rinforzo di un utente che spunta dal nulla per ribadire i suoi stessi concetti.. solito schema nulla di nuovo

  6. Gigio 17 giorni fa

    Per non considerare la buffonata dell'azionariato duffuso, venfuto per popolare, la polisportiva virtule a marchio Palermo che è tutt'ora invisibile, ecc... Il centro sportivo lo costruiranno gli Amici tifosi che dicono di detenere il 10% della società, quando invece il 60% è di Mirri e Damir, il restante 40& di Di Piazza. Non ho mai visto società al 110%... Trasparenza ... saltami addosso

  7. Torakiki 17 giorni fa

    Era abbastanza difficile interfacciarsi con lui in merito a un’eventuale cessione della società. Io peraltro sono abituato al metodo americano di fare business, in cui la serietà è alla base di ogni decisione, e questa andava a cozzare con alcune sue modalità, diciamo così, un po’ casuali e approssimative di fare business”. Rubini prima fatti chiarire da Zamparini queste fresche affermazioni di Tacopina .

  8. Rubini 17 giorni fa

    Il Centro Sportivo chi dovrebbe realizzarlo, Mirri, la Hera Hora, la SSD Palermo, il Comune? 'Di Piazza si è riservato di confermare, o no, il suo interesse' che vuol dire? Altro che trasparenza, sembra tutto avvolto da una fitta nebbia (di ipocrisia). Ed intanto Mirri e Di Piazza si parlano attraverso i propri legali. I presupposti per l'assegnazione del 'Bando' sono di fatto saltati, dopo neanche un anno. Il Sindaco, mai così 'vicino' alla squadra di calcio, ha il dovere di chiarire.

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *