CLASSIFICA

Quattro squadre al comando,
si accende il campionato di B

Quattro squadre al comando, si accende il campionato di B



La seconda giornata di Serie B è arrivata quasi alla sua conclusione, si aspetta solo il posticipo di stasera tra Salernitana e Ternana. Ma questa giornata ha già detto la sua, soprattutto, per quanto riguarda le posizioni di vertice. Quattro squadre al comando, chi si è confermata, chi si candida ad essere una rivelazione del campionato. 

 

Partiamo dal Perugia, protagonista assoluta delle prime due giornate con nove gol segnati, un attacco straripante, che in Serie B può fare la differenza, specialmente quando si hanno delle alternative che segnano con costanza come Di Carmine, che ha sostituito il titolare Cerri con una doppietta e Han, il quale dopo la tripletta della prima giornata si è confermato siglando un altro gol. Il Parma, invece, è primo segnando soltanto due gol, ma subendone zero, può essere questa la forza degli emiliani per il proseguo del campionato, la compattezza e un parco giocatori d'esperienza e di sostanza. Il Carpi e il Frosinone si rinconfermano, stupisce soprattutto il Carpi avendo ringiovanito di molto la rosa e avendo cambiato tanto. Meno il Frosinone, che non ha cambiato quasi nulla rinforzandosi ulteriormente con degli acquisti mirati. 

 

>> Serie B, bene Empoli e Frosinone. Zeman ko a Perugia, Parma ok

 

Tra le candidate serie alla promozione entrano di diritto Empoli e Palermo con quattro punti, anche se i rosanero hanno pareggiato a Brescia con la squadra B data l'assenza dei nazionali. L'Empoli, invece, viene da una bella vittoria contro un buon Bari dopo il pareggio deludente di Terni. Una protagonista può essere la Cremonese, che contro l'Avellino, ha dimostrato di avere un'ottima squadra per la categoria e che può dire la sua. Il Venezia continua a pareggiare e a non segnare, ma ciò ad Inzaghi non preoccupa, perché le azioni da gol non sono mancate, resta tanta curiosità attorno a questa squadra. 

 

Curiosità anche per il Foggia, altra neo promossa salita con tanto entusiasmo, ma ieri il calore dei suoi tifosi non è bastato a regalare la vittoria contro l'Entella. Per adesso è presto per dare giudizi, ma questa giornata ha dato delle indicazioni. Ci sono squadre attrezzate e pronte per lottare alla promozione, il Palermo deve guardarsi attorno perché se è davvero la squadra più forte lo deve dimostrare sul campo e non sarà facile. Questo campionato rischia di essere uno dei più competitivi e avvincenti degli ultimi anni e i tifosi rosanero sperano che il Palermo sia una protagonista di questa lotta per andare in A. La partenza non è stata affatto male. 

 

PERUGIA 6

FROSINONE 6

CARPI 6

PARMA 6

PALERMO 4

EMPOLI 4

PESCARA 3

BARI 3

CREMONESE 3

CITTADELLA 3

ASCOLI 3

AVELLINO 3

VENEZIA 2

TERNANA 1*

SALERNITANA 1*

BRESCIA 1

CESENA 1

FOGGIA 1

VIRTUS ENTELLA 1

NOVARA 0

PRO VERCELLI 0

SPEZIA 0

*una partita da giocare

 






2 commenti

  1. rosAnero 04/09/2017

    Spezia e Brescia sono squadre di bassa classifica

  2. Paolo 04/09/2017

    Perugia, Pescara, Bari, Frosinone, Empoli, Parma queste squadre sono attrezzate per la promozione in A, poi ce sempre qualche sorpresa, il Palermo deve sudare speriamo bene

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *