VERSO LA SFIDA

Prove tattiche e modulo,
iniziata la missione Acireale

Prove tattiche e modulo, iniziata la missione Acireale



Archiviata la vittoria contro il Giugliano per il Palermo è iniziata la missione Acireale.

Di fatto la compagine granata sbarcherà nel capoluogo siciliano con l'intento di riaprire la propria corsa alla vetta.

Intanto il tecnico Pergolizzi ha iniziato a dare ispirazione al proprio ingegno per trovare la migliore formula in vista di domenica pomeriggio.

Il tecnico sarebbe intenzionato a proporre la difesa a tre, come sottolineato da Il Giornale di Sicilia, così come provato continuamente nel test di ieri contro l'Under 17 finito con il risultato di 7 a 0.

 

L'allenatore può contare praticamente su quasi tutta la rosa, eccezion fatta per Corsino e Sforzini che si sono allenati a parte.

Infatti Crivello ha smaltito l'infortunio muscolare che lo ha tenuto ai margini del gruppo per qualche settimana, mentre Ficarrotta ha espiato le tre giornate di squalifica rimediate contro il Savoia.

In questa incertezza tattica con cui Pergolizzi ipnotizza l'esterno, l'unica certezza pare proprio la difesa che verosimilmente sarà composta da tre centrali. Accardi Lancini e uno tra Peretti Crivello.

 

Intanto ottima prova ieri nell'amichevole in famiglia. Felici tra i migliori e autore anche di una doppietta, mentre Ricciardo continua nel suo periodo poco lieto dal punto di vista realizzativo.

Positiva la recita di Langella e Ficarrotta entrambi a segno.

In campo anche Santana autore di un paio di assist.

La marcia di avvicinamento a domenica continua senza sosta alcuna, con il solito e mai banale unico obiettivo. La vittoria. 






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *