FORMAZIONI A CONFRONTO

Le conferme di Stellone.
Palermo-Cesena, le probabili

Le conferme di Stellone. Palermo-Cesena, le probabili



 

La partita di sabato pomeriggio contro il Cesena del Palermo rappresenta uno snodo fondamentale per la corsa al secondo posto. Una vittoria, davanti al pubblico delle grandi occasioni, significherebbe avvicinarsi concretamente all'obiettivo Serie A, anche se dipende anche dal match di Chiavari tra Entella e Frosinone.

 

Per ottenere i tre punti Roberto Stellone si affida all'ormai classico 4-4-2, ma ci sono dei dubbi per formare il centrocampo anti Cesena. Innanzitutto arrivano delle buone notizie dall'infermeria: Nestorovski e Bellusci sono rientrati dai rispettivi malanni e hanno ricominciato ad allenarsi già dalla giornata di giovedì. Ma i due non faranno parte del match, almeno non dall'inizio

 

Stellone: «Tornano Nestorovski e Bellusci»

.

La difesa è confermata in blocco, con Rajkovic e Dawidowicz disposti davanti a Pomini e Rispoli ed Aleesami sugli esterni.
Murawski e Chochev rischiano a centrocampo: Jajalo sta bene e probabilmente partirà dall'inizio. Al suo fianco è ballottaggio tra i due e Gnahoré. Nonostante non abbia illuminato, Coronado sarà confermato esterno sinistro con Rolando a destra. La Gumina sarà coadiuvato da Moreo in attacco.



Castori deve fare i conti con le condizioni precarie di Perticone in difesa, mentre Laribi ha recuperato e sarà in campo. In attacco, al posto dello squalificato Kupisz, potrebbe esserci Vita.


LE PROBABILI FORMAZIONI DI PALERMO-CESENA

PALERMO (4-4-2): Pomini; Rispoli, Dawidowicz, Rajkovic, Aleesami; Rolando, Jajalo, Chochev, Coronado; Moreo, La Gumina.



CESENA (4-3-3): Fulignati; Donkor, Suagher, Scognamiglio, Fazzi; Fedele, Schiavone, Laribi; Vita, Jallow, Damonte.






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *