ECCELLENZA

Presentata la nuova
squadra della Parmonval

Presentata la nuova squadra della Parmonval



Comincia la stagione anche per le serie minori, oggi è stata presentata, a Mondello, la Parmonval, società che disputerà per il decimo anno concesutivo il campionato di eccellenza. Presenti tutti i massimi esponenti e giocatori della Parmonval, seconda squadra di Palermo che racchiude le tre borgate di Partanna, Mondello e Valdesi (il nome è un acronimo - PARtanna - MONdello - VALdesi) e nata vent'anni fa. 

 

Il presidente Aristide Tamajo ha presentato la squadra con grande entusiasmo: «Quest'anno abbiamo giocatori di categorie superiori, per questo ringrazio anche gli sponsor che ci sostengono. Sabato si parte con il derby contro il Monreale, dobbiamo essere sereni, soprattutto nei cinque derby che ci saranno in questa stagione». 

 

Nel corso della presentazione ha preso la parola anche il direttore generale Giovanni Castronovo: «Sono al quinto anno e ormai ho un rapporto consolidato con questa realtà, qui si respira un'area familiare, abbiamo un grande gruppo. Inoltre abbiamo uno dei migliori allenatori della categoria come Corrado Mutolo. Qui c'è futuro, presto avremmo un campo in sintetico tutto nostro, questa è una società con margini di crescita». 

 

Proprio l'allenatore della Parmonval ha parlato dell'imminente inizio di campionato a ForzaPalermo.it: «Abbiamo fatto una buona preparazione confermando l'ottanta percento della rosa dello scorso anno. Inoltre abbiamo fatto una campagna acquisti mirata e di questo ringrazio la società, che è stata brava a convincere certi giocatori a venire. Abbiamo superato il primo turno di coppa e adesso partiamo subito con un derby, le sensazioni sono positive - ha detto Corrado Mutolo -. Obiettivi? Non mi piace parlare di obiettivi, ma dobbiamo riconoscere di avere una squadra competitiva. Non dico di puntare alla salvezza, sarebbe riduttiva, ma quantomeno ripagare gli sforzi fatti dalla società. Comunque non ci tiriamo indietro»






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *