L'ESPERTO

Pregliasco: «Trend positivo, ma
sarà una Pasqua chiusa»

Pregliasco: «Trend positivo, ma sarà una Pasqua chiusa»



IMMAGINE  SIAMO SU INSTAGRAM

Twitter SIAMO SU TWITTER

FACEBOOK SIAMO SU FACEBOOK

 

 

Fabrizio Pregliasco, epidemiologo e direttore sanitario dell’istituto Galeazzi di Milano, ha parlato di come si sta evolvendo l'emergenza Coronavirus nel nostro Paese.

«Si vede un trend positivo, anche nell’incertezza di analizzare questi dati dal punto di vista statistico. Le vittime sono ancora legate alla fase crescente di questa pandemia che all’inzio è stata sottostimata, almeno come numero di casi. È un bel segnale anche il dato della crescita, ormai molto stabile. Da otto giorni si attesta sui 5mila casi ogni 24 ore».

 

Esordisce così il Dott. Pregliasco nella sua intervista al portale Open

Poi continua sulle misure prese dal governo per limitare la diffusione del virus: «Ora continuare così è fondamentale. Stiamo lavorando bene ma dovremo avere anche una Pasqua chiusa».

Nell'ultimo bollettino della Protezione Civile si evince come i casi siano attorno ai cento mila.

Come nota lieta il numero di ricoveri in terapia intensiva che è diminuito, assestandosi a cinquanta unità.


VIDEO - L'INTERVENTO DI MUSUMECI A TGCOM24


In tal senso Pregliasco precisa:

«Questo numero è da interpretare bene perché si potrebbe dire che siamo arrivati alla saturazione dei posti letto, e questa è la lettura più preoccupante. Per quanto ho potuto vedere negli ospedali che ho visitato in questi giorni però, spero che sia un segnale positivo: si è ridotto il numero complessivo di casi e quindi, proporzionalmente, il numero di casi in terapia intensiva». 


 

ALTRI ARTICOLI

 

OPERAZIONE NOSTALGIA: PALERMO-NAPOLI 4-0

 

SUBITO GLI AIUTI ALLE FAMIGLIE. PARLA CONTE

 

AIUTI AI CITTADINI, MERCATO E FINANZIAMENTI. PARLA ORLANDO

 

TOMMASI: «PRENDIAMO ATTO: FORSE STAGIONE FINITA»






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *