POTENZA-PALERMO 0-3

Filippi: «Sono soddisfatto,
stiamo provando soluzioni nuove»

Filippi: «Sono soddisfatto, stiamo provando soluzioni nuove»




L’allenatore del Palermo Giacomo Filippi è intervenuto in conferenza stampa al termine dell’amichevole pre-campionato contro il Potenza allo stadio “Viviani” per commentare il rotondo successo dei rosa contro i potentini per tre reti a zero:

 

“Il fatto di ripartire con il gruppo che ha chiuso lo scorso campionato era un’ottima base e un buon vantaggio. Tutti hanno riportato le cose s/

    /le quali abbiamo lavorato, c’è tutto quello che richiedo e i nuovi si stanno integrando bene”.

     

    MAUTHE E CORONA
    “Sono due elementi validi che si sono inseriti benissimo, il gruppo li sta coccolando e li sta mettendo a proprio agio. Poi ci sono le proprie doti che si mettono in evidenza, sono due elementi bravi e non fanno fatica nell’inserimento. Mauthe per me ha buone caratteristiche anche a metà campo, lo stiamo provando lì e sta dando ottimi ris/

      /tato. E’ un 2004, dobbiamo dargli tempo di capire bene cosa gli chiediamo e di smaliziarsi un po’”

       

      SOLUZIONI E FELLA
      “Abbiamo lavorato su noi stessi, stiamo cercando soluzioni nuove per questo sistema di gioco ma la cosa fondamentale è l’interpretazione dei ragazzi, mi è piaciuta la compattezza e la continua ricerca del pallone senza mai abbassarsi. Il merito è dei ragazzi che stanno interpretando tutto nei migliori dei modi. Da Fella mi aspetto la predisposizione, è un ragazzo solare e gli è bastato poco per inserirsi. Ha qualità, vede la porta e conosce le dinamiche del calcio, può darci una grossa mano”

       

      SOLERI E MERCATO
      “Ha fatto molto bene così come tutti i giocatori che hanno giocato davanti, siamo alla prima settimana di ritiro e un elemento con una struttura del genere può non essere brillante come il Floriano di turno. S/

        / mercato non ho date da poter indicare, la società sta lavorando per portare a casa un elemento davanti che può darci una grande mano, ma anche in altri reparti. Non serve mettere fretta, si possono solo fare sbagli già fatti in precedenza”.

         

        DE ROSE CAPITANO
        “E’ una scelta condivisa con i più grandi della squadra, Accardi, Floriano e De Rose per me sono tre capitani e ci sono altri elementi leader nella squadra. Parlando con loro mi hanno detto che cambiava poco, abbiamo tutti stima l’uno dell’altro e così è più semplice”.

         

        POTENZA
        “Il Potenza è una buona squadra costruita con intelligenza e allenata molto vene da un allenatore navigato, farà bene. Queste partite vanno prese con le pinze, conta vedere l’atteggiamento più del ris/





14 commenti

  1. chi non salta è zamparini 53 giorni fa

    Questo soggetto Troll Parrott tisky tosky, più lo leggo più ..v.. omissis. E dire che chi invoca riempirebbe (lui si) il suo museo fino a stiparlo in ogni angolo. #miseriasenzafine

  2. Aggregazione galattica lame rotanti 54 giorni fa

    Ave, o RubiniPoeta, non vediamo l'ora di immergerci di nuovo nel magico mondo di Ballclose!

  3. Bugia 54 giorni fa

    'Le bugie hanno le gambe corte'... Poeti...di corte. Bentornato @ruBondi

  4. Ballclose moder man 55 giorni fa

    Le Bugie hanno le gambe corte e i bermuda jeans sette tasche, a 9,90.

  5. Maluchiffari 55 giorni fa

    Io mi auguro che il Palermo venga promosso in serie B, anche se non ci credo affatto. Non possiamo dimenticare, però, che quando Mirri ha vinto la gara ha illustrato il suo programma: in serie A in 3-4 anni. Nell'ultimo aggiornamento dei propositi, invece, ci ha comunicato che questo terzo anno, a capitale sociale interamente versato, è l'ultimo in cui immetterà risorse. Per la prossima stagione non c'è impegno. Entro la fine dell'anno, peraltro, dovrà pagare (come?) Di Piazza. Se rimaniamo in serie C - com'è probabile che sia - l'anno prossimo non avremo risorse per reggere i costi.

  6. Aggregazione galattica lame rotanti 55 giorni fa

    La soluzione dei problemi del Palermo è semplice: Mirri vattene, Zamparini torna. #dinuovoaquile

  7. Bugia 55 giorni fa

    @ChiNonSaltaEZamparini, impossibile. I valletti, per loro natura, non sanno nemmeno cosa è il coraggio.

  8. Chi non salta è zamparini 55 giorni fa

    Bisogna rimarcare inoltre che questo tarantolato che si ostina a disprezzare i tifosi del Palermo continua a ritenere una scelta e non una circostanza (provocata da MZ) determinata dalle leggi, quella di ripartire dalla D alla guida di Mirri che ha partecipato a un bando dove NESSUNO ha messo soldi veri e dove solo il Sig. Ferrero, altro pagliaccio alla friulana, ha impugnato il bando davanti al TAR senza nessuna speranza che venga accolto. Consiglierei almeno a questi paladini della legalità come il Troll, di adire essi stessi la giustizia invece di emettere menzogne se ne hanno il coraggio

  9. Bugia 55 giorni fa

    Certo, in effetti la 'grande' società del Bari, con i milioni di De Laurentis, è salita alla prima botta in B...E' cosa, notoriamente, molto facile. Il piano fondante di Mirri prevede la costruzione di una società moderna: centro sportivo, merchandising, gestione dello stadio, vivaio...tutte cose che il 'patron' è stato incapace di fare in tutti gli anni della sua gestione (peraltro finita miseramente con il fallimento) Ma ciò, evidentemente, non ha turbato i tifosi di quella società ricca, ma povera di progettualità e amore verso questa città.

  10. Chi non salta è zamparini 55 giorni fa

    Bisogna rimarcare al Troll Parrott che non si è tifosi di Hera Hora ma del PALERMO.Come quando turandosi il naso per il feto decine di migliai di TIFOSI veri tifarono fino al 30 giugno 2019. Cià detto il Parrot Troll da NON TIFOSO reputa impossibile la promozione in B.I veri tifosi del Palermo non sono cultori della sconfitta bensì della maglia ROSANERO senza se e senza ma.Questa è l’essenza dell’appartenenza. Praticata anche con Zampatini ma CALPESTATA da Zamparini. Mirri non porterà il Palermo in Eccellenza. Nè è questa la sua missione. Il Parrott Troll è un tarantolato. Va solo compatito

  11. Aggregazione galattica lame rotanti 56 giorni fa

    La promozione in B è una pia illusione, del tutto irrealizzabile dalla gestione herahoriana. Ma ciò non turberà i tifosi di questa piccola società: essi idolatrano la sconfitta, considerandola al pari del Cuore, dell'Appartenenza, della Palermitaenità (CAP)... La sconfitta è in realtà quella che la dirigenza ha eufemisticamente definito ''Progetto invincibile''. Tradotto in italiano: persino retrocedendo in Eccellenza avremmo adempiuto alla nostra missione. Ricordo en passant che il piano fondante della Mirriese prevede la Serie A nella prossima stagione. Infatti.

  12. Bugia 56 giorni fa

    Eh, certo in assenza di note negative da rimarcare, i valletti nostalgici o spariscono o si annoiano...

  13. chi non salta è zamparini 56 giorni fa

    Noia pura l'incessabile attività da TROLL del soggetto aggregaz....qualcosa. Ottima prova del PALERMO FC. Fa ben sperare i veri tifosi. L'incipit è quello giusto, stiamo evitando gli errori della passata stagione. Sarà un campionato all'altezza delle aspettative, cioè salire in B

  14. Aggregazione galattica lame rotanti 56 giorni fa

    E così il calcio parlato, interessantissimo, sta cedendo il passo al quello giuocato, noia pura in Terza Categoria. Peccato.

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *