Pomini e l'esperienza dei veterani per la Serie A - Forza Palermo Calcio Giornale
CERTEZZA

Pomini e l'esperienza dei
veterani per la Serie A

Pomini e l'esperienza dei veterani per la Serie A



Nonostante bastasse il pareggio, il Palermo ha battuto di misura il Venezia è si è qualificato per la finale dei play-off di Serie B dove affronterà nelle doppie sfide il Frosinone.

Una gara dai due volti quella dei rosanero contro i lagunari: dopo un primo tempo con diverse occasioni il Palermo ha avuto un calo nella ripresa in cui ha rischiato a più riprese il gol del pareggio.

 

A salvare in diverse occasioni la formazione di Stellone, ci ha pensato Alberto Pomini, titolare ormai da moltissimo tempo e che si è guadagnato la fiducia di tutti. L’esperienza, la caparbietà e la voglia di dare il proprio contributo gli hanno permesso di salvare il vantaggio rosanero con delle grandissime parate su Pinato, Geijo e Litteri.

Una certezza che ha ormai messo totalmente nell’ombra il giovane Posavec, che non è stato in grado di guadagnarsi la difesa dei pali rosanero.

 

Dopo gli svarioni della difesa negli ultimi tempi della regular season, le grandi prestazioni di Pomini hanno dato fiducia sia alla squadra che ai tifosi. In vista della doppia finale con il Frosinone, l’ex portiere del Sassuolo dovrà mettere in campo oltre alla sua qualità, anche quell’esperienza che in passato gli ha fatto ottenere la promozione nella massima serie.

 

Un dato fondamentale in vista delle sfide contro la formazione di Longo è quello dei gol subiti dal portiere in campionato contro i ciociari: zero. Mentre la gara d’andata in campionato, pareggiata per 0 a 0, lo ha visto titolare per l’infortunio di Posavec, nella gara di ritorno, conclusa 1 a 0 per i rosanero, Pomini si era guadagnato già da tempo la difesa dei pali.

 

L’ultima chance per tornare in Serie A non si può sprecare, e l’esperienza dei ‘’veterani’’ come Pomini può essere un’arma in più a disposizione di Stellone.






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *