MIXED ZONE

Pomini: «Rajkovic è stato spinto
con Brignoli c'è competizione»

Pomini: «Rajkovic è stato spinto, con Brignoli c'è competizione»



 

Protagonista in positivo, Alberto Pomini ha parlato in mixed zone del pareggio contro il Livorno:

 

«Sulla tripla parata ho avuto un po’ di fortuna. Quando vengo chiamato in causa cerco di dare il massimo. Rajkovic ha subito una spinta, c’è poco da spiegare. È andata così. Nel primo tempo abbiamo creato tanto, nella ripresa nella fretta siamo stati un po’ disordinati. In casa nostra le squadre si chiudono e poi ripartono - ha detto Pomini -. È normale fare un po’ di fatica. Il Livorno penso che abbiamo meritato. Noi andiamo avanti per la nostra strada. La Serie B premia la costanza. Adesso dobbiamo dare il massimo come abbiamo sempre fatto. L’approccio e la determinazione l’abbiamo sempre messa. Stamattina ho visto Brignoli un po’ pallidino. Lui sta facendo bene, speriamo di arrivare all’obiettivo finale».

 

PUNTI PERSI

«Il rammarico c’è. Prendiamo il lato positivo, ci prepariamo alle prossime tre gare. È il decimo risultato utile consecutivo. Rapporto con Brignoli? La competizione c’è, lo sa che non deve mollare. Per alzare il livello delle prestazioni ci vuole la concorrenza. Alberto è un bravo ragazzo. È facile creare un bell’ambiente.L’importante è il Palermo in Serie A. Nuova proprietà? Non ci sta mancando nulla. Vincere fa mantenere l’ambiente sereno. Ci trovano bene con il mister e con Foschi».


IMMAGINE  SIAMO SU INSTAGRAM!

 

• Breda: «Abbiamo mosso la classifica soffrendo il giusto»

 

Il testa-coda inganna il Palermo Il Livorno non si piega






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *