MIXED ZONE

Filippi: «Spirito giusto ma
sbagliato tanto tecnicamente»

Filippi: «Spirito giusto ma abbiamo sbagliato tanto tecnicamente»



Giacomo Filippi ha parlato in conferenza stampa della sconfitta di oggi del Palermo contro il Picerno per 1-0. Queste le parole dell'allenatore del Palermo:

 

"Il Picerno ha fatto la sua partita. Noi abbiamo fatto la gara con lo spirito giusto ma abbiamo sbagliato tanto tecnicamente. Il problema è che oggi devo fare delle riflessioni sugli arbitraggi che vedo in più campi: o gli arbitri adottano tutti lo stesso metro o c'è un problema. Reginaldo e De Cristofaro fanno due falli da ammonizioni ma non vengono ammoniti e poi Marconi viene esp/

    /so per un non fallo. Allora questo è un problema. Sono stati fischiati tanti falli inutili, però certe cose iniziano a non andarmi più giù".

     

    LA PARTITA
    "La partita è andata come ci aspettavamo. Ero sicuro che il Picerno non facesse la partita, ma noi abbiamo sbagliato tanto complicandoci la vita e mostrando il fianco un po' agli avversari. Siamo andati tanto al cross, ma non mi è piaciuta la cosa di forzare le giocate. Però la squadra, come piglio non mi è dispiaciuta. Purtroppo abbiamo sbagliato la scelta finale e questa cosa ci ha penalizzato".

     

    RITMI
    "La cosa che mi interessa è il volere giocare sempre per vincere. Se giochiamo con questa intensità e questa voglia, faremo ris/

      /tati importanti".

       

      VALENTE
      "Il nostro obiettivo era scardinarli e liberare Valente e Almici al cross. Purtroppo, non abbiamo avuto il solito Valente ma ho indirizzato così la partita. Ho inserito Silipo e Soleri per provare a cambiare qualcosa".

       

      RICHIESTA DI GIOCO
      "La mia richiesta era quella di tergiversare da una parte e dall'altra. Se buttiamo palla in avanti, la prendono sempre loro. Soleri si è costruito tre azioni da solo, Brunori ne ha avute due alla fine, anche Almici e Valente hanno messo tanti palloni, ma purtroppo ci sono anche gli avversari".

       

      ATTEGGIAMENTO OPERAIO
      "Dobbiamo ragionare a breve termine e così potremo fare delle buone cose. La squadra ha sempre giocato, siamo rimasti con i piedi per terra e abbiamo avuto un atteggiamento operaio. Il Picerno ha fatto gol in una delle poche avanzate che hanno fatto e sono stati bravi in questo".
       





9 commenti

  1. chi non salta è zamparini 47 giorni fa

    @Cotenna, già, hai proprio ragione. Quando imparerò ad ignorarlo sarà sempre tardi. Più che una tastiera nuova ci vorrebbe un maestro delle elementari

  2. Agg egazione galattica lame otanti 47 giorni fa

    Finalmente un epigono di ChiNonSa, tale Cotenna! Ecco la sua b illante p oduzione: ,,questo locco di Agg egazione, tipico picci iddo st u uso invecchiato ma imasto picci iddo st u uso nel ce vello,,

  3. Cotenna 47 giorni fa

    Già non lo leggevo prima quel che scrive questo locco di Aggregazione, tipico picciriddo struruso invecchiato ma rimasto picciriddo struruso nel cervello, figuriamoci ora che non si capisce un tubo. Dovrei pure perdere tempo per decifrare le sue fissarie? Comunque, magari potremmo organizzare una colletta per comprargli una tastiera nuova, a Natale si fanno i regali ai poverelli e ai più sfortunati.

  4. chi non salta è zamparini 47 giorni fa

    @Giovanni B. Plaudo alla tua replica, al tuo intervento civile e costruttivo da tifoso vero. Non posso condividere tuttavia le ultime due righe del tuo post. Il succo dello sport non è certamente quello sciorinato da chi precede e segue il mio commento. In quel caso siamo nel campo della psicopatologia (come è evidente a tutti continua e sfetecchiare il poveraccio) che nulla a che vedere col calcio, col Palermo, coi colori rosanero. ForzaPalermo anche a te!!

  5. Agg egazione galattica lame otanti 47 giorni fa

    L’ultimo inte vento di ChiNonSa, pe sonaggio c eazione antitetica geniale del Poeta, eccone qui le esp essioni più salienti: - Pe  me ito del c etino - Continua a spe nacchia e - Un ve o idiota, che  eite a da t e anni le stesse menzogne. #cisiamo

  6. Giovanni B. 47 giorni fa

    Chi Non Salta È, in parte è vero quel che affermi e in particolare quando scrivi che: ''I veri tifosi tifano comunque e il torneo non è finito''. Io ho tifato e tifo per i rosa da molti anni (con qualsiasi gestione buona o non) e da vero tifoso ho speso per la mia squadra (e non me ne pento) sempre quattrini per me e la mia famiglia in biglietti Stadio, abbonamenti e TV private. Per il resto, se son rose, fioriranno! In quanto alla critica, agli sfottò o ai plausi, sappi che sono il succo(anche nei commenti),dello sport e in particolare del calcio. Non te la prendere e sempre‘’forza Palermo’’!

  7. chi non salta è zamparini 48 giorni fa

    @Giovanni B. Per la R del Barbera di rivolga alla redazione. Per i campetti, come li chiama lei, siamo davanti ad un fatto storico che forse le sfugge. Va bene lo stesso. Non si parla di altro per merito del cretino che le ha risposto prima che ha malafede da vendere. Continua a spernacchiare come se la C fosse una scelta voluta e condivisa dai tifosi e da Mirri, ben sapendo che la responsabilità di tutto è unicamente ascrivibile a MZ. Un vero idiota, che reitera da tre anni le stesse menzogne. E poi, La società è già ceduta. I tifosi veri tifano comunque e il torneo non è finito.

  8. Agg egazione galattica lame otanti 48 giorni fa

    Il concent a si su alt i a gomenti è causato dall’assenza di calcio in Te za Catego ia, o quantomeno dal suo ca atte e facilmente definibile come umo istico. La Se ie C è un’ottima sati a spo tiva in sé, e questa società è iuscita, con affinate tecniche pubblicita ie, a ende la dimensione natu ale pe le decine di tifosi he aho iani, che viv anno felici e contenti in queste lande pe lunghi anni. Con tanto Cuo e, Appa tenenza e Pale mitaneità (CAP). #SecoloXXII

  9. Giovanni B. 48 giorni fa

    Noi tifosi rosa ci stiamo preoccupando per la R (di Renzo) che manca allo stadio, dei campetti che si dovranno costruire a Torretta, di contrastare nei commenti chi è pro o contro questo Club., ma non ci preoccupiamo (non solo noi) della squadra che, quando gioca fuori casa, nei campetti di paese (tipo Picerno. Ma dov'è?) e non solo, dimostra insufficienza tecnica, di agonismo e di guida. E il Bari, nel frattempo........ saluta e se ne va........!!!!

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *