Schillaci: «Spero che mio nipote venga accolto bene» - Forza Palermo Calcio Giornale
DI MARIANO

Schillaci: «Spero che mio
nipote venga accolto bene»

Schillaci: «Spero che mio nipote venga accolto bene»



La partita di sabato tra Palermo e Novara avrà un sapore speciale e non solo per il ritorno di Eugenio Corini al "Barbera". In campo ci sarà il palermitano Francesco Di Mariano e nipote dell'ex calciatore Totò Schillaci. La nostra redazione ha intervistato il fratello di Totò, Giuseppe Schillaci per raccontare come la famiglia vivrà il ritorno del nipote a Palermo da avversario: 

 

>>LA RASSEGNA STAMPA DI MARTEDÌ 17  OTTOBRE<<

 

«Le sensazioni sono belle perché lui è di Palermo e con i rosa ha giocato le giovanili crescendo dunque calcisticamente - ha detto lo zio di Di Mariano -. Spero che sia una bella partita e che i tifosi accolgano bene mio nipote. Speriamo finisca con un pari o che il Palermo vinca e che segni Di Mariano. Noi siamo tifosi del Palermo, spero che vinca, ma anche che mio nipote faccia una buona partita, che segni ma che lasci qualche punto ai rosa per salire in Serie A. Mi auguro comunque che a salire siano sia il Novara che il Palermo. Saremo tutti lì allo stadio, Di Mariano ha già regalato al Novara sei punti con un due gol, prima contro il Cittadella e poi sabato contro il Brescia. Essendo nipote di Totò Schillaci magari sarà accolto bene».

 

>>SALTA LA PRIMA PANCHINA IN SERIE A<<

 

Il Palermo è imbattuto e primo in classifica, Giuseppe Schillaci ha parlato anche del lavoro di Bruno Tedino, ma anche dei tifosi, ancora poco presenti allo stadio: «Tedino è un allenatore nuovo con giocatori nuovi, forse la squadra si deve amalgamare ancora, ma sabato dopo sabato i calciatori si conosceranno di più. Il Palermo, per i tifosi che ha, meriterebbe la zona europea. I rosa meritano la promozione diretta senza passare dai play off perché la città lo merita. Il Palermo come pubblico fa più di città come Bergamo e Parma. I tifosi allo stadio vengono dopo le vittorie. Non devono essere presi in giro, se si promettono acquisti questi devono essere fatti, altrimenti non si va più allo stadio. Bisogna fare acquisti di categoria».






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *