LE PAROLE

Pellegrino: «Serve silenzio e
senso di responsabilità»

Pellegrino: «Serve silenzio e senso di responsabilità»



Il direttore generale del Catania Maurizio Pellegrino - tramite un comunicato ufficiale - ha richiamato alla concentrazione sancendo il silenzio stampa per i propri tesserati.

 

«La risonanza delle questioni in merito al futuro del Calcio Catania è certamente comprensibile ma nel presente occorrono soprattutto massima concentrazione - in vista delle ultime due gare dell’anno solare - e senso di responsabilità: dobbiamo pensare esclusivamente ai nostri doveri, è questa l’identità che abbiamo dato al gruppo di lavoro fin dal primo momento. La società ha sempre garantito il massimo sforzo, rispettando tutti gli impegni nonostante il momento delicato sul piano sociale ed economico. Continuerà a farlo auspicando un imminente futuro roseo per il Catania e per tutti gli appassionati. Fin dal 23 luglio abbiamo sempre manifestato una totale apertura al dialogo e la massima disponibilità nei confronti del mondo dell’informazione e così sarà ancora: oggi, però, la necessità del momento impone la ricerca delle migliori energie nel silenzio del lavoro. Di conseguenza, in questi giorni i tesserati non rilasceranno interviste e l’attività di comunicazione sarà limitata ai consueti appuntamenti, alla vigilia del match e nel post-gara».    


 

NEWS DI GIORNATA

 

US CITTÀ DI PALERMO, CHIUSA L'INCHIESTA SULLA BANCAROTTA

 

GDS - SARANITI, CON LA VIBONESE ALLA RICERCA DEL GOL DELL'EX

 

GDS - PALERMO, FUORI CASA SI SOFFRE: URGE CURARE IL MAL DI TRASFERTA

 

MARCONI SQUALIFICATO, IL COMUNICATO DEL GIUDICE SPORTIVO





3 commenti

  1. Puppetta 38 giorni fa

    Hai ragione! Non gli riuscirete neppure a leggere la targa! Sulu u' pruvulazzu ...

  2. cirillino12 39 giorni fa

    Che m...... cè ne frega del catania?

  3. Pissi Pissi Bau Bau 39 giorni fa

    Occhio che, a dispetto dei 60 mln di debiti sul groppone, questo Catania (con Tacopina) può essere pericoloso ...

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *