LA TRATTATIVA

Palermo - York Capital,
fumata bianca vicina

Palermo - York Capital, fumata bianca vicina



Il corteggiamento della York Capital nei confronti del Palermo sembra giungere verso il lieto fine.

Secondo quanto riferito da Il Giornale di Sicilia stamane in edicola, queste sarebbero delle ore cruciali per la firma del contratto preliminare che consentirebbe all’hedge fund di rilevare la società di Viale del Fante.

Nella peggiore della ipotesi la firma dovrebbe arrivare entro il weekend.

Inoltre - come sottolinea il quotidiano siciliano - tra le parti continua a regnare un silenzio solenne, sintomo di come la fumata bianca sia ormai prossima.

 

Non sarebbero in programma incontri in sede ma la trattativa tra le due parti continuerà tramite PEC.

La modalità di acquisizione del club da parte del fondo sono ormai note, mentre l’intero pacchetto azionario del Palermo Calcio passerà alla York Capital a campionato concluso senza alcuna clausola particolare che

riguarderebbe l’eventuale promozione o meno della squadra rosanero.

Inoltre - conclude il quotidiano - la mediazione di una società veicolo sarebbe legata alla necessità di avere una controllante domiciliata all’interno del territorio comunitario.

 

Pallotta controlla la Roma tramite una holding con sede in Italia, Suning per l’Inter e Saputo per il Bologna utilizzano una società veicolo lussemburghese, senza che ciò costituisca complicanze. Il duo De Angeli - Foschi si prepara dunque a chiudere la fase di ‘traghettamento’. Poche ore, al massimo giorni, e il matrimonio tra York Capital e il Palermo potrà essere celebrato.






39 commenti

  1. GIGI 36 giorni fa

    Sono venuto a cercarti fine settembre, e l'hai pure letto in un altro sito. Bugiardo.

  2. Rubini 36 giorni fa

    AhAhAhAh Settembrini ha chiuso a dicembre, con chi ha parlato GIGIniello? AhAhAhAh GIGIniello, ti do (nuovamente) gli attuali recapiti. Segna cancellie': Ercoli (in Prati o ai Parioli), Il bar sotto il mare (Trionfale), Canottieri Aniene (Flaminio, Lungotevere), La Baia (Fregene). Ai primi di maggio Laocoonte (Sperlonga), per debutto stagionale tettino aperto, Porsche 911, Targa, 1990, nera, raffreddamento ad aria. Mi raccomando però, niente cappilluzzu ri paglia o giubbotto attipo gioventù bruciata mod.sport anni 50 ahahahah Ps Eccezionalmente! ahahahahah

  3. GIGI 36 giorni fa

    P. S. Ho saputo da fonti certe che i numerosi commenti firmati Rubini, che vedete qui incessantemente, sono solo il 30% di quelli che invia, il restante 70% viene rimosso dai moderatori, e potete immaginare il contenuto. Si evince che questo individuo trascorre tutta la giornata connesso qui. Peraltro, tutti sanno che altrettanti commenti li invia servendosi di altri numerosi nickname. Ognuno può trarre le evidenti conclusioni.

  4. GIGI 36 giorni fa

    Intervengo eccezionalmente. Ho letto che l'utente Rubini fa riferimento a me incessantemente, con termini offensivi e diffamaatori, ma io non commento in questo sito da oltre due anni, anzi, anche negli anni precedenti ho commentato solo un paio di volte. Ora intervengo per avvertire l'utente in questione. Alcuni mesi fa l'ho cercato a Roma, ho chiesto agli impiegati del ristorante che si vanta di frequentare. Non lo conoscono. Tra un paio di settimane, durante il mio prossimo viaggio verso Palermo, starò alcuni giorni a Roma. Penso che STAVOLTA ti vedrò.

  5. Isatacuracaticachi 36 giorni fa

    @Totuccione d'accorsissimo con te. Per quell'altro...mai stato adulatore di Zamparini ma nemmeno carnefice...su stuia bene

  6. Sicilia Indipendente (?) 37 giorni fa

    Per finire, i minus habens, i deficienti (v. etim.), appena si svela l'infondatezza dei luoghi comuni che ripetono a pappagallo, passano alle offese e al curtigghiu. Normale, da parte di adulatori (senza fierezza) dei colonizzatori. La verità, per quel che riguarda il Palermo, è che da diversi anni si spera in qualsiasi intervento esterno, ma guai a chiedere di partecipare direttamente e secondo le proprie risorse. Scappano a gambe levate, dicono 'a Palermo non si può fare', perché sanno che se lo dicono tutti 'non si può' diventa reale. Poi vorrebbero fare i toki grazie al forestiero.

  7. Sicilia Indipendente (?) 37 giorni fa

    Non capire cosa? Lei, se non erro, è un adulatore di Zamparini, ora voleva fare credere che la Sicilia era piena di risorse, e l'ombelico del mondo. Quand'era solo provincia sottomessa, usata solo per la posizione. Lei non sa di cosa parla. Per onestà, vi furono anche periodi luminosi: il regno NORMANNO che dà ancora lustro, parzialmente durante quello svevo, e durante il regno spagnolo dove si ebbe grande fermento commerciale e il record di brevetti depositati, ma gli inventori erano liguri, toscani, emiliani, spagnoli... a conferma, APPUNTO, che i siciliani sperano nel colonizzatore

  8. totuccione 37 giorni fa

    riscussi i ru liri......

  9. Rubini 37 giorni fa

    La 'non possessione' ahahahah GIGIniello, te lo ripeto, quinta elementare, sì e no. Perché il RIASSUNTO è un esercizio da scuola elementare. Non ne sei capace. 12 (!!) commenti per ripetere le stesse cose, sempre le stesse, infarcite dei tuoi luoghi comuni, espressioni morte che ti sembrano sfavillanti. Aggredendo subito qualche paziente interlocutore, che non ti (ri)conosce.12 commenti (attenzione, è in atto la riabilitazione di zamperino! ahahah), fregandotene dei limiti di spazio, per ogni commento. Ps La camminata diventò moderna e l'automobile (ruota) antica. Chi c'affari ca patieinti?

  10. Sicilia Indipendente (?) 37 giorni fa

    Non vedo più un mio commento in risposta alle contestazioni di isatiacura. Riassumo. Non ho inventato l'abitudine di sperare nell'arrivo del colonizzatore anche nei secoli passati. Due eventi. Rivolta contro gli angioini: iistigata, finanziata da interessi esteri, cioè al servizio di vari padroni; chiesero agli aragonesi di fare i nuovi padroni. Poi, le rivolte contro i Borbone e la spasmodica ricerca di un nuovo padrone. I rivoluzionari offrirono il regno ad uno dei Savoia che lo rifiutò (1848), lo trovarono nel 1860. Alcuni di quei rivoluzionari (ascari) fecero carriera nel nuovo regno.

  11. Isatacuracaticachi 37 giorni fa

    Da quello continua a scrivere è evidente che continua a non capire quello che voglio dire, il che non fa che confermarmi che è poco intelligente e anche presuntuoso, leggere qualche libro di storia non significa capirne qualcosa...chiudo

  12. Aggregazione galattica lame rotanti 37 giorni fa

    Un tempo esperti di finanza e diritto fallimentare, oggi i commentatori di ForzaPalermo sono soprattutto storici e sociologi. Sì prevede un futuro radioso del tifo rosanero!

  13. Sicilia Indipendente (?) 37 giorni fa

    Correggo: presunzione provinciale dannosissimA. In conclusione, dato che si sono aggiunti luoghi comuni, e la solita pulce fastidiosa, che farebbero perdere il filo e confondere le motivazioni del mio primo commento, ribadisco il senso: nella terra del paradosso si assiste alle solite manifestazioni provinciali ( semu i megghiu etc), la solita illusione di sentirsi importanti (finora SOLO grazie a Zamparini che ha saputo utilizzare le risorse) quando, invece, il prossimo progetto è di servire da fessi per generare CEDOLE per gli investitori del fondo d'investimento York capital,

  14. Sicilia Indipendente (?) 37 giorni fa

    romano impero ebbe notevole importanza ed influenza. La Sicilia, ripeto, SOLO provincia. Lei ha scritto diversi luoghi comuni dovuti a orgoglio mal riposto e a provincialismo. Invece di correggersi persevera. GOOD BYE. Per quel che riguarda il cretinetti rubini, cosa rispondere a un sottosviluppato che ritiene una carenza la non possessione della patente. Non è vero. Ma chi giudica secondo questi parametri merita essere mandato in esilio in un'isola disabitata. Negli ambienti evoluti l'automobile è considerata un'arma dannosa e un segno di sottosviluppo anti ecologico.

  15. Sicilia Indipendente (?) 37 giorni fa

    Isatiacura, intendo voi che vi sentite 'i megghiu' (presunzione provinciale e dannosissimo)) e siete troppi in Sicilia. La Sicilia fu sempre una provincia, da utilizzare per la posizione, NO MORE. Ammesso che fosse vero quel che lei afferma, ma non è vero, se fosse stata importante e piena di risorse, il fatto che siano stati altri a gestirle e a comandare sarebbe un'aggravante e confermerebbe tutto quello che ho scritto in questo post. Ma dopo la grandezza greca, e quella dell'impero romano, fino al XV sec. il modello al quale tutti aspiravano era quello bizantino, ed anche il sacro Romano

  16. Rubini 37 giorni fa

    @Sicilia Indipendente(?). GIGIniello, riponi ste cartacce polverose, da bancarella tutto a 1 Euro. 'Ignorante' sei tu, come lo è chi non t'ha fatto studiare. Ormai è troppo tardi, il bello è che vorresti correggere gli altri. Come magari insegnar loro a GUIDARE, anche se non hai NEPPURE la PATENTE DI GUIDA!! Ps Se ti vergogni ad usare il tuo NICK (storico ahahah), con il quale hai infestato tutto il web rosanero e palermitano, ci sarà un motivo.

  17. Isatacuracaticachi 37 giorni fa

    Che intende lei per siciliani? perché sta proprio li in problema! Il mistificatore è proprio lei che crede di essere intelligente e invece è un presuntuoso. Romani ecc ecc erano dei conquistatori e la Sicilia era troppo importante per non accaparrarsela, cosa avrebbe mai potuto fare il popolo (che nel frattempo diventava Romano ecc ecc). Anzi in confronto ad altri popoli colonizzati I siciliani sono in certi casi riusciti a contrastare un minimo i soprusi, non sono riusciti negli ultimi 150 (pur avendoci provato le sette giornate di Palermo) W L'UNITA'

  18. Rubini 37 giorni fa

    Troppo Tardi !!! AHAHAHAHAH

  19. Rubini 37 giorni fa

    @Isatacuracaticachi. Che hai detto, che hai detto!!! Adesso arriva n'altra sventagliata ri copia-incolla (archivio MR, poi Forbidden dal 2010 al 2018) !! Cu l'Arabi che 'romperono' e con i danni fatti dal giardiniere Nabira Arbar, quando lanciò sul mercato, degli utili-idioti, la pozione Tabir Irieen, che le successive generazioni poi trasformeranno nel micidiale Tavernello.

  20. Sicilia Indipendente (?) 37 giorni fa

    Isatiacura, il solito mistificatore per orgoglio o per ignoranza. Quali ricchezze? Il commercio dei prodotti di passaggio gestito dai vari dominatori: romani, bizantini, normanni, spagnoli. Quando mai i siciliani valorizzarono autonomamente le loro risorse, peraltro solo un po' di agricoltura e un po' di zolfo? Le colpe per l'unità deleteria sono imputabili anche agli ascari, in tempi più recenti alla politica clientelare, e agli stessi siciliani che accettano di fare gli utili idioti. Rubini il solito ignorante: B. Intesa, Unicredit, Bnl, solo queste detengono quasi tutto il 'mercato'.

  21. Rubini 37 giorni fa

    Attenzio'! Battagliò! U padrone è scito pazzo ahahahah Però è interessante il passaggio relativo alle banche. Riassumo: //'Le altre città... sono virtuose... anzi vi vengono a vendere la loro produzione e gestiscono i vostri soldi con le loro banche'// Le banche? Quali banche? Banca Nuova, la Popolare di Vicenza (u popolare c'è ahahah)? Quali picciuli, si futtiu tutto Zampa! 'nghia, GRANDE ZAMPA, prima il miliardo dei tifosi, mischini, poi u paracadute, poi i bancomat siciliani. Zamparinik! Cu Ginko che s'è perso, inseguendo gli spiccioli di Alyssa ahahahahah

  22. Isatacuracaticachi 37 giorni fa

    @Sicilia Indipendente...per secoli la Sicilia è stata meta di colonizzazione, solo perché al centro del mondo e ricca di tutto quello che c'era di bisogno in quei tempi; i meridionali di adesso (non solo i palermitani) sono senz'altro stati braccati dal sistema (italia con l'aiuto inglese) da 150 anni a questa parte, questo solo per chiarire il punto in cui lei scrive di colonizzazione nei secoli dei secoli, il resto è solo un bla bla inutile come l'autonomia che ci hanno regalato ma che non ha nessun senso!!

  23. Zio Tibia 37 giorni fa

    Sicilia indipendente che dici facciamo fallire il Palermo per spirito d indipendenza?

  24. Milovic 37 giorni fa

    Se non ci fossero Rubini, Giginiello e Scimitazan-vorreimanonposso, questo sito conterebbe 3 commenti al giorno. Questa è la triste (per il sito) realtà.

  25. Totuccione 37 giorni fa

    commenti i ru liri...

  26. Sicilia Indipendente (?) 37 giorni fa

    ... né la vostra 'indole' a cercare sempre il colonizzatore (come avviene da secoli). Quindi lei confonde e paragona un'eccezione sociale con un 'male' consolidato da secoli. Soluzioni? I tifosi smettano di fare e fessi e finanziare un ambiente perverso fatto di tutti gli eccessi che ho sintetizzato, e pretenda che i due miliardi di introiti (soldi che pagano loro) siano utilizzati per creare un evento realmente virtuoso, a cominciare dal tagliare i parassiti, stipendi eccessivi, metà dei soldi che espatriano... Disertino e li pretendano come condizioni per tornare a finanziare l'evento.

  27. Sicilia Indipendente (?) 37 giorni fa

    Zamparini l'ha fatto per tanti anni. Le altre città che lei cita sono virtuose dal punto di vista sociale, culturale, economico, non si tratta di utili idioti, anzi vi vengono a vendere la loro produzione e gestiscono i vostri soldi con le loro banche. I casi che lei cita sono eccezioni sociali, causate dalla follia che regna nel calcio, ovvero eccessi, parassiti, speculatori, stipendi da follia, metà dei 2 miliardi di introiti che finiscono all'estero. Tutto ciò causa debiti. In questo contesto si infiltrano altri speculatori, ma il male comune non attenua l'incapacità dei palermitani, né

  28. Sicilia Indipendente (?) 37 giorni fa

    Zio Tibia, lei non capisce quello che ho scritto e scrive banalità. Le spiego: è noto che la Sicilia è colonizzata da secoli ed ha prodotto pochissimo (delle proprie vanterie) autonomamente. Altrettanto noto quello che ho scritto sui consumi (da utili idioti). Anche il Palermo è colonizzato da 20 anni, non solo ora (tempo di moda dei fondi d'investimento). Quindi lei paragona fatti diversi. A Palermo l'intervento esterno avviene per incapacità di auto gestirsi, come ha dimstrato Zamparini, cioè che la piazza può fatturare 80/100 milioni ma non lo fa solo per vostra incapacità, Zamparini

  29. Maluchiffari 37 giorni fa

    ...mi mancavano le analisi socio-economiche del maître à penser di europalla

  30. Fastidio 37 giorni fa

    Moderatore, questo rubini è troppo fastidioso, tutto il giorno qui a rompere il C... a chiunque, a denigrare, a provocare. A questo punto chiedo: lo tollerate forse perché vi fa comodo la sua incessante attività e i suoi numerosissimi commenti?

  31. Il Moro 37 giorni fa

    Tranquillo AquilaRosanero ho la sensazione che stavolta le cose col tempo giusto son state fatte xbene gli avvocati hanno lavorato tanto tanto intensamente con il quore e la mente e la due diligenza appatta come la migliore delle 70, come vogliono gradiscono loro e il telefonino sarà innocuo al di la che sia acceso o spento, vedremo chi comprerà questa terra calcio quanti ulivi vorrà piantare sarà un dato di fatto inoppugnabile vedremo chi sarà il presidente il vice,l'organigramma, eventualmente quanti facili friulanucci in società ecc ecc....tutto veramente bello

  32. Isatacuracaticachi 37 giorni fa

    @Sicilia Indipendente...si vede che ti sono piaciute le Ca.Z.Za.te che scrivi visto che le ripeti in tutti gli articoli...FATTI CURARE

  33. Zio Tibia 38 giorni fa

    Sicilia indipendente quindi? Quali sono le attuali proprietà che operano per fede e non per lucro? Gradirei che me le elencassì.... Nella ricca Milano ci sono cinesi e americani, non ho capito da quale pianeta sei atterrato....

  34. Totuccione 38 giorni fa

    commenti i ru liri...

  35. Rubini 38 giorni fa

    E basta, GIGIniello, basta. Anche qui e per la seconda volta, in due giorni!, con i tuoi copia-incolla da quinta elementare, degni di Forbidden. Basta, non infestare anche questo spazio!

  36. Sicilia Indipendente (?) 38 giorni fa

    Molti di questi giornalisti locali, di gds e di altre testate, e con loro molti tifosi, si credono importanti e pure moderni, perché scrivono nomi in inglese, usano termini tecnici della finanza. In realtà, com'è quasi sempre successo nella storia della Sicilia, anche qui si tratta di fare i fessi, di servire da utili-idioti al servizio di colonizzatori, speculatori forestieri. Quali sono gli obiettivi dei gestori di questo fondo? Usare il Palermo come un supporto finanziario per generare utili per i loro investitori. E costruire infrastrutture per rivenderle. E per realizzare gli obiettivi...

  37. Sicilia Indipendente (?) 38 giorni fa

    ... è fondamentale l'utilizzo della credulità (genuina) dei tifosi e dei loro soldi per alimentare il progetto. Tifosi convinti di finanziare un evento sportivo per senso di appartenenza. E gli introiti da sponsor, pub e TV, che non esistono senza i tifosi (che pagano per essi). Perlomeno Zamparini è un colonizzatore ruspante. D'altronde, in una regione dove il 95% di tutti i consumi vengono importati (imposti dall'esterno)... e da secoli colonizzata... incapaci di auto determinarsi (non inteso come: imprenditore locale fesso che dilapida il proprio patrimonio, ma partecipazione collettiva)

  38. Rosanero Amareggiato 38 giorni fa

    Io non ci credo

  39. AquilaRosanero 38 giorni fa

    Raccomandiamo al sig. Loschi, quando sarà con la penna in mano, pronto per la firma, di spegnere accuratamente il telefonino...

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *