Palermo, Vitiello: "De Zerbi mi fa sentire importante, col Torino sarà difficile" - Forza Palermo Calcio Giornale

Palermo, Vitiello: "De Zerbi mi fa sentire importante, col Torino sarà difficile"




Da quando è arrivato Roberto De Zerbi sulla panchina del Palermo, Roberto Vitiello non ha ancora collezionato una presenza pur essendo il capitano di questa squadra. Intervenuto in conferenza stampa nella sala stampa del "Tenente Onorato" di Boccadifalco, il difensore rosanero ha parlato della situazione attuale del Palermo. "Ancora non ho giocato col mister, ma mi fa sentire importante. Da questo punto di vista sono sereno, sto cercando di mettere da parte del 'mio' e pensare al 'noi', per il bene della squadra. Diamanti? E' il nostro giocatore più rappresentativo, già conoscevo Alessandro ed è un giocatore che può fare la differenza. Dare la fascia di capitano a lui è stato apprezzato da tutto il gruppo. Differenza tra casa e trasferta? Sono state partite diverse, abbiamo sofferto col Sassuolo ma abbiamo subito gol solo da calcio di rigore, anche con Napoli e Juve siamo ci siamo fatti rispettare, quindi in casa le prestazioni ci sono state anche se non abbiamo fatto punti. Belotti? Andrea già quando era qui si vedeva che avrebbe avuto un futuro roseo. Adesso sta maturando e sono contento perché è un ragazzo umile e se lo merita. Il Torino sta vivendo un buon momento di forma e sarà difficile affrontarli. Spero il prima possibile di dare il mio contributo personale, si lavora tutti i giorni".






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *