IL COMMENTO

Palermo, maturità cercasi:
Francavilla corsara al Barbera

Palermo, maturità cercasi: Virtus Francavilla corsara al Barbera



Doveva essere la prova di maturità del Palermo e, al contrario, arriva un capitombolo brutto e che fa male sotto tanti aspetti.

I rosa subiscono un inaspettato k.o. casalingo contro la Virtus Francavilla che, dopo il successo di Cava de’Tirreni, ridimensiona ancora una volta le ambizioni di alta classifica della squadra rosanero.

 

Mister Boscaglia conferma Valente a sinistra al posto di Rauti, nuovamente in panchina, e schiera Palazzi a fare schermo in mezzo con Lucca ancora una volta terminale offensivo. Nel primo tempo l’ex Carrarese è la vera spina nel fianco della difesa degli ospiti, creando scompiglio e riuscendo sempre a sfondare sulla corsia di sinistra con buoni cross e ottimi accentramenti nonostante la mira spesso non risulti eccellente. Una buona prestazione dei rosa suggellata intorno al trentesimo proprio con Valente che, una volta accentratosi, aggiusta la mira e trafigge un Crispino non perfetto per il vantaggio rosanero.

 

Il dottor Jeckyl della prima frazione si trasforma, nella ripresa, mestamente in mister Hyde. I rosa nel secondo tempo calano vistosamente per intensità e combattività, lasciando campo e pericolosità alla Virtus Francavilla che sfrutta l’ennesimo errore individuale in ripartenza e trova il pareggio con il facile tap-in di Castorani su assist di Vazquez. Dopo il pareggio il Palermo sparisce dal campo e la gara diventa il festival degli orrori soprattutto sul piano tecnico, con Lucca che fallisce due occasioni clamorose da posizione vantaggiosissima. La volontà di riacciuffare la vittoria porta Boscaglia a rischiare il tutto e per tutto: dopo gli ingressi prima del pareggio di Broh e Rauti per Palazzi e Kanoute il tecnico inserisce Silipo, Santana e Saraniti per Valente, Odjer e Lucca e, purtroppo, la scelta non paga. Neanche il tempo di risistemare la squadra e gli ospiti trovano il gol del vantaggio con uno splendido tiro da fuori area di Ciccone sul quale Pelagotti non può nulla, non mancano però le colpe della retroguardia rosa.

 

Il Palermo fallisce una ghiottissima occasione per accorciare ancora di più la classifica, soccombendo contro una Virtus Francavilla non irresistibile ma brava a sfruttare gli errori e in generale un secondo tempo davvero incomprensibile dei rosa. Una partita gettata alle ortiche che dimostra come la compagine rosanero, al momento del salto di qualità, non abbia ancora la maturità giusta per dare continuità di risultati confermando, purtroppo, come la classifica alla fine non menta poi più di tanto.





12 commenti

  1. Bugia 38 giorni fa

    Nuovi Nostradamus, lacchè che pretendono scuse al loro amato padrone, seguaci della estraneità...insomma, u circo ri scrafagghi, nisciu, come al solito, dopo una sconfitta. Forza Palermo!

  2. Paragone 38 giorni fa

    Infatti questo continua a migliorare il suo peggio. Preoccupa solo il fatto che al peggio non c'è fine.

  3. Rubinetto 38 giorni fa

    Ahahaha scuse a quello condannato per il fallimento della società, non c'è limite al peggio.

  4. Il tifoso sportivo 38 giorni fa

    Tutto secondo la previsione fatta dal sottoscritto a Luglio 2019.

  5. noitifosidelpalermo.jimdo 38 giorni fa

    Dovete intervistare a Mirri e gli dite chiaramente se secondo lui gli attaccanti sono buoni, se dice che sono buoni e allora vuol dire che è un paraculo o che non capisce niente di calcio, io penso la prima..

  6. Aristarco Battistini 38 giorni fa

    Ma si dai il palermo ha perso, adesso aspetto da parte della redazione un bell'articolo sul catania, la loro madrigola, tacopino , e che sono troppu fòtti, così ci consoliamo....

  7. Palermo domina 38 giorni fa

    pelagotti 5 accardi 7 crivello 4 lancini 4 somma 5 odjer 7 broh 7 palazzi 7 luperini 4 silipo 4 rauti 4 Kanoutè 7 Lucca 3 Saraniti 4 Valente 8

  8. Blackmamba 38 giorni fa

    Si alterneranno sconfitte e vittorie senza equilibrio, la squadra è quella che è da metà classifica. Si deve aspettare la prossima stagione per iniziare a gioire o incaz...rsi veramente. Mi spiace ma sottolineo ancora L'INCAPACITA' di Lucca che in 4 minuti ha sbagliato due gol fatti solo davanti al portiere, uno di testa e l'altro calciando sopra la traversa. Gol sbagliati perchè Lucca si sente un campione e crede che basti toccare il pallone per fare gol, infatti la mancanza di concentrazione è stata fatale, il gol di testa lo avrei fatto anche io. E' un mediocre giocatore da lega pro.

  9. Appartenenza 38 giorni fa

    Appartenenza- virtus Francavilla 1-2

  10. Ballclose Uber Alles 38 giorni fa

    Ke fu, un c'è cchiù cronaca diretta ra partita, ah, allive? che facciamo, amu a nniesciri picciula e picciula per seguire stu bellu xxxkkio i squatra? Cose cose, u teatro dell'assurdo!

  11. Mic 38 giorni fa

    Sarebbe ora che quei presunti tifosi che hanno tanto chiesto presidente locale tifoso ecc. ecc. porgessero le proprie scuse al nostro grandissimo ex presidente Maurizio Zamparini

  12. Giovanni B. 38 giorni fa

    L'unica scusante che si può trovare per i rosa, tra l'altro ripetuto e confermato dalle alte (si fa per dire) sfere del Palermo, è che quest'anno doveva essere un campionato di transizione e nulla più. A guardare queste partite sembra che i giocatori palermitani recitino sempre con il solito 'osceno' copione, allora mi chiedo: A che cosa è servito prendere come allenatore il 'migliore' che c'era sulla piazza quando si fanno queste porcherie di partite? Non bastava e avanzava quello che c'era prima? Come in una ‘infima taverna’: si sarebbe speso di meno e si sarebbe mangiato di più!

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *