PARLA FABIO GROSSO

«Siamo delusi, dopo dieci minuti
abbiamo smesso di giocare»

«Siamo delusi, dopo dieci minuti abbiamo smesso di giocare»



Il Palermo ha conquistato la vittoria contro il Verona in una partita dominata per ampi tratti dalla squadra rosanero. Il tecnico dei gialloblù Fabio Grosso, al termine del match del "Renzo Barbera" ha commentato la partita ammettendo le difficoltà riscontrate contro gli uomini di Stellone

 

«Abbiamo fatto bene nei primi dieci minuti, poi abbiamo smesso di giocare. Se non giochi e non dai ritmo il Palermo ti domina. Nel secondo tempo volevamo iniziare in maniera diversa, poi siamo venuti un po' fuori, abbiamo creato tre nitide occasioni e farlo qui non era facile. Ero arrabbiato perché non dovevamo prendere quel gol in quel modo e regalare un tempo all'avversario e sprecare le occasioni. Usciamo dal campo con una sconfitta che ci delude, volevamo un risultato importante, ma non ci abbatte, se riusciamo a fare quello che possiamo fare ce la giochiamo con tutti e possiamo fare risultato con chiunque. Dobbiamo crescere nella continuità, se giochiamo in un modo siamo bravi, se cambiamo non riusciamo a giocare bene. Mettere due punte? Molte volte non ha funzionato, non è stata la scelta giusta. Matos non stava bene, ha fatto lo spezzone che doveva fare. Il Palermo ci ha messo in difficoltà quando abbiamo messo la partita nei binari della fisicità e dei duelli. La partita è diventata dura, il lato positivo è che siamo venuti fuori».






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *