IL COMMENTO

Palermo, che beffa: il muro
tiene, Turris corsara al Barbera

Palermo, che beffa: il muro tiene e Turris corsara al Barbera




Palermo-Turris, ovvero l’esempio di quanto il calcio sia beffardo.
I rosa, dopo aver riposato domenica, ritornano in campo allo stadio “Renzo Barbera” e con la Turris incappano in maniera abbastanza clamorosa in uno stop che interrompe la striscia di cinque risultati utili e tre vittorie consecutive.

 

Il tecnico Boscaglia sceglie la linea continuativa e schiera gli stessi undici visti contro il Potenza fatta eccezione per Accardi che sostituisce l’infortunato Peretti, panchina per i mattatori dello scorso match Luperini e Silipo. La partita inizia ed è sulla falsa riga di quanto visto una settimana fa ovvero i rosa padroni del gioco e la Turris che copre bene gli spazi e non lascia passare nessuno. Il Palermo in fase di non possesso si stringe verso il centro tenendo gli uomini vicini, quando in possesso della sfera invece la squadra si allarga con gli esterni quasi sopra la linea del fallo laterale e i due mediani vicini ad agevolare gli scambi con i compagni in corsia. Come contro il Potenza un primo tempo caratterizzato da noia, pochi sussulti e un Palermo frenato dal muro bianco degli ospiti.

 

Nella ripresa cambia poco se non niente nonostante gli ingressi prima di Luperini e Silipo e successivamente di Valente e Lucca che rivoltano come un calzino il fronte offensivo rosanero. Questa volta i cambi non incidono, anzi la manovra sembra quasi rallentarsi con i nuovi innesti che non riescono a dare la giusta vitalità ad un reparto oggi particolarmente spento. Una differenza con la gara contro il Potenza c’è ed è il finale, glorioso domenica scorsa e beffardo quanto non mai in questa gara. Non solo il muro eretto dalla Turris tiene ma arriva addirittura il vantaggio ospite in pieno recupero, Pandolfi infatti approfitta dei rosa tutti buttati in avanti e trafigge Pelagotti nell’unica vera azione pericolosa dei campani di tutta la gara.

 

Il Palermo questa volta non riesce a sfondare il muro eretto dai propri avversari e subisce la più clamorosa delle beffe. I rosa hanno controllato interamente il match ma sono apparsi tremendamente imprecisi superato il centrocampo, in tutto questo i cambi questa volta non hanno dato l’effetto sperato lasciando anzi spazio per qualche riflessione soprattutto sull’ingresso di Martin nel finale.
Purtroppo il calcio è questo, non sempre se semini raccogli.


NEWS DI GIORNATA

 

LE PROBABILI FORMAZIONI DI PALERMO-TURRIS

 

PALERMO, CON LA TURRIS ESAME DI MATURITÀ

 

CONOSCIAMO LA TURRIS: VIVACITÀ E RIPARTENZE VELOCI

 

PALERMO-TURRIS, I CONVOCATI DI BOSCAGLIA

 

BOSCAGLIA: «TURRIS OTTIMO AVVERSARIO, MA SIAMO PRONTI»

 

SERIE C, GIRONE C: I RECUPERI DEL 25 NOVEMBRE 

 





24 commenti

  1. chi non salta é zamparini 54 giorni fa

    E anche questo 'Paragone' non babbia. A parte che dietro tutti questi nick estemporanei c'è il solito minus habens o due al massimo, troll inveterati, certo che bollare Maradona come d*o della coca è veramente comico. Io lascerei perdere. Piuttosto vedo che il d*o dei commenti idioti in questo sito è sempre all'erta

  2. Bugia 55 giorni fa

    Dimenticate tutti un certo Somma in difesa, un certo Luperini a centrocampo e un certo Santana in attacco... Quando saranno in forma, ne riparliamo.

  3. Bugia 55 giorni fa

    Paragone, A te non so che sport piace, di certo non il calcio.

  4. Bugia 55 giorni fa

    Manca a mio avviso quel quantum di neuroni che consentirebbe commenti sensati. La squadra è la peggiore della storia rosanero, ipse dixit. Vedremo, vedremo...#eravamocervelli

  5. Chi non salta è zamparini 55 giorni fa

    IL TROLL MASTER deve avere qualche problema di Alzheimer

  6. Chi non salta è zamparini 55 giorni fa

    IL TROLL MASTER deve avere qualche problema di Alzheimer

  7. Aggregazione galattica lame rotanti 55 giorni fa

    È mancato a mio avviso quel quantum di Palermitaneità che avrebbe consentito più cinismo sotto la porta avversaria. Il progetto comunque è invicibile, ipse dixit. #eravamoaquile

  8. Bugia 55 giorni fa

    ..cmq bugigattolo-rubini, tu è proprio il caso che non ti guardi allo specchio..potresti rimanere sconvolto.

  9. Paragone 55 giorni fa

    Maradona D*o? A parte il paragone blasfemo, Maradona sarà anche stato d*o di qualcosa, ma di certo lo era della coca ...

  10. Bugia 55 giorni fa

    Veramente il parlavo di scarrafoni, mica di Lorenzo Scarafoni.

  11. Bugigattolo 55 giorni fa

    Bugia, Bugia ... Non parlare di scarafoni di tastiera ... Sei solo tu che ti guardi allo specchio ... Bàmba!

  12. Diego Armando 55 giorni fa

    E' morto Maradona, è morto il d*o del calcio, tutto passa in secondo piano. Non riesco a pensare ad altro, ho già dimenticato questa partita.

  13. noitifosidelpalermo.jimdo 55 giorni fa

    In attacco abbiamo giocatori mediocri, il curriculum parla chiaro. Rauti e Lucca sono due ragazzini che segnano poco e niente, Lucca poi è di categoria inferiore, poi abbiamo degli esterni come Valente, Floriano e Kanoute che al massimo nelle migliori delle ipotesi fanno 5 gol a campionato, purtroppo si sapeva, non abbiamo giocatori d’attacco abituati a segnare.

  14. max rosanero 55 giorni fa

    Un anno sabbatico.ormai è finita prima di iniziare questa stagione .da questa squadra qualche cosa di buono si otteiene per il prossimo anno meglio investire a gennaio prendendo un attaccante per il prossimo campionato di c..con la speranza di levarci sia la ternana che il Bari dove entrambe sono di un altra categoria .si cresce imparando è questa società ancora non è pronta. Lo si vede in attacco dove è totalmente sbagliata. Con tre attaccanti che in altri club di c farebbero panchina..

  15. Fabio 56 giorni fa

    Esatto ci manca un falletti, qualcuno che possa innescare le tre punte, cosa che ovviamente rauti non può fare. Ci si lamenta che Saraniti segna poco ma quanti palloni puliti gli vengono serviti? Solo i cross di testa

  16. Fabio 56 giorni fa

    Secondo me manca un forte trequartista, rauti non è pronto

  17. chi non salta è zamparini 56 giorni fa

    Rare volte mi era capitato di vedere una beffa simile con un gol al 94 su azione individuale dopo che per i tutti e 95 minuti si è giocato contro 11 avversari dietro la linea della palla. Altro che ripartenze. Questi hanno giocato peggio del Potenza. Cionondimeno il Palermo è stato un pò ingenuo, un pò nervoso un pò sfortunato. Non è cambiato nulla rispetto alla precedente partita e nulla deve cambiare rispetto alla prossima. Il Palermo è questo. L'atteggiamento è giusto. Riprenderemo questi punti. A gennaio un solo rinforzo e di qualità. @Bugia. Certo, gli scarrafoni sono sempre in agguato.

  18. Tifoso 56 giorni fa

    Voglio ricordare l'ultimo Palermo di C . In avanti avevamo Brienza La Grotteria Elia Belmonte e Cappioli. Come detto la squadra si comincia a mostrare adesso con pregi , tanti , e difetti , pochi ma determinanti. Un attaccante forte da affiancare o alternare con Saraniti un centrocampista o trequartista di livello alla Falletti per capirci e un esterno sinistro di ruolo , non Crivello per capirci. Da stabilire se già da adesso o per il prossimo torneo di C . Qui lascio la parola alla società. Forza ragazzi.

  19. Francesco 70 56 giorni fa

    La squadra ha giocato.Certo non è facile giocare tutta la partita contro un muro,se Saraniti avesse segnato nell'occasione del palo,adesso avremmo parlato di tutt'altra gara.I cambi questa volta non hanno inciso come altre volte,anzi forse hanno rallentato il gioco.Comunque i playoff,rimangono l'obiettivo del Palermo....Forza ragazzi...

  20. Blackmamba 56 giorni fa

    Sconfitta immeritata anche se manca come sempre un pensatore a centrocampo e ahimè un vero centravanti. Mi spiace dirlo ma LUCCA è qualcosa di INGUARDABILE che rimane un mistero come possa essere diventato un calciatore. Negli ultimi 20 anni non ho mai visto un giocatore colpire di testa o piede in modo così da oratorio di santa chiara. Boscaglia si ostina a metterlo in campo non capendo che in avanti è un peso inutile che non fa assolutamente nulla per la squadra. Sul gol preso caliamo un velo pietoso, anche questo da oggi le comiche con due rosanero addormentati.

  21. Bugia 56 giorni fa

    Adesso i Leoni (direi più scarrafoni o, meglio, vermi) da tastiera possono ri-scatenarsi...

  22. giovanni rosanero 56 giorni fa

    Nel giorno in cui muore Maradona penso ogni commento non ha molto senso..pero' i ragazzi ce l'hanno messa tutta, hanno sudato la maglia, purtroppo se hai qualche occasione la devi sfruttare(saraniti, rauti)...altrimenti si e' beffati come oggi...

  23. noitifosidelpalermo.jimdo 56 giorni fa

    Boscaglia non lo dice ma è ovvio che non è contento degli attaccanti che la società gli ha dato, a gennaio serve qualche rinforzo, mancano giocatori decisivi, se non segni o fai 0 a 0 o perdi..

  24. Giovanni B. 56 giorni fa

    Oggi doveva essere per il GdS l’esame di maturità del Palermo. Scrutinio: Respinto!!! Primo tempo regalato, come sempre agli avversari, stavolta contro una stanca Turris che aveva giocato qualche giorno fa. In attacco siamo carenti e non poco. Citando il solo Lucca questo giocatore per diventare un “ Luca Toni”, dovrebbe disputare altri 10 campionati di serie C e rinforzare la testa con vitamine appropriate. Silipo e Luperini subentrando, non hanno inciso. Non ho capito poi il perché, a 1 sec. dal termine, Pelagotti non è andato in area avversaria. Aveva paura di prendere il 2° gol? Mistero!!!

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *