Parla Terlizzi: Palermo, sono a disposizione - Forza Palermo Calcio Giornale
L'EX

Parla Terlizzi: Palermo,
sono a disposizione

Parla Terlizzi: Palermo, sono a disposizione



L'ex difensore rosanero Christian Terlizzi - tramite il proprio profilo Facebook - ha dichiarato il proprio affetto ai colori rosanero mettendosi a disposizione per il progetto della rinascita.

 

In questi giorni ho letto con piacere alcune notizie riguardanti il futuro del Palermo.

Mi riferisco al concreto interessamento all'acquisizione della società da parte di gente seria come Dario Mirri e Rinaldo Sagramola, dirigente sportivo che conosco molto bene e che praticamente ho avuto come direttore per oltre 10 anni.

Ho sentito parlare di "modello Lodigiani" ed è proprio lì che conobbi Sagramola, visto che anch'io sono uscito da quel settore giovanile, facendone parte dall'età di 7 anni fino ai 18 e all'esordio in Prima squadra.

Palermo e i palermitani, oggi, si devono fidare di persone come loro perché sanno come riportare in alto questa società. Di contro, mi permetto di dare un consiglio anche a loro, invitandoli a fidarsi di gente che vuole veramente bene al Palermo e che sa cosa vuol dire vestire questa maglia, dentro e fuori dal campo. Gente legata al rosanero come lo sono io o altri ex calciatori: mi vengono in mente nomi come Leandro RinaudoGaetano VasariDaniele Di DonatoMaurizio Ciaramitaro e Ferri Michele. Cito questi nomi perché oltre ad essere miei amici sono palermitani (anche d'adozione), persone serie, che so quanto tengono a questi colori. Ragazzi giovani e professionisti del settore che come me inizierebbero questo percorso perché veramente credono in questo "progetto" e non, come successo in questi anni, interessati solamente all'aspetto economico.

Gente che potrebbe dare una mano a 360 gradi a questa nuova società e questa importantissima piazza, sia in Prima squadra che nel settore giovanile, vero e proprio fulcro sui cui iniziare la programmazione e il rilancio del Palermo.

In questi ultimi anni, troppa gente sbagliata ha fatto parte di questa società. Gente che non tiene al Palermo. Gente alla quale bastava figurare come tesserata della società e dirlo in giro per vantarsi, alla ricerca di visibilità altrui.

Bisogna dare un'aria diversa, di svolta. Bisogna volere bene al Palermo, veramente.

Io sono a disposizione del direttore Sagramola, per qualsiasi progetto volto alla crescita di questa società.

 

 






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *