LA SITUAZIONE

Palermo, tanti ballottaggi per
il match contro il Benevento

Palermo, tanti ballottaggi per il match contro il Benevento



 

IMMAGINE  NON SEGUI FORZAPALERMO.IT SU INSTAGRAM? CLICCA QUI


 

Mentre le vicende extracalcistiche riempiono le pagine dei giornali, il Palermo continua la sua marcia d'avvicinamento alla sfida di venerdì sera contro il Benevento al "Renzo Barbera". 

 

Roberto Stellone, dopo la sosta internazionale e la partita di Verona, ha potuto lavorare con tutti i suoi giocatori eccetto gli infortunati Aljaz Struna e Fabrizio Alastra, che stanno svolgendo la riabilitazione con i fisioterapisti. Proprio per l'assenza dello sloveno Stellone potrebbe ripresentare la difesa a quattro vista a Verona davanti a Brignoli: Bellusci e Rajkovic sono titolari e non rischiano la panchina, Rispoli e Aleesami dovrebbero essere confermati sulle fasce, ma Salvi e Mazzotta rappresentano delle ottime alternative. 

 

A centrocampo la situazione è più complessa perché Chochev ha recuperato pienamente e rientra tra i ballottaggi. Oltre all'inamovibile Jajalo si giocano un posto (o due, se Stellone dovesse optare per un centrocampo a tre) Haas, Murawski e proprio Chochev con lo svizzero ancora avanti su tutti, anche se a Verona non ha convinto e il tecnico pensa ad una possibile alternativa. 

In avanti è difficile lasciare fuori qualcuno: Moreo ha fatto la sua parte, ma Puscas da ex ritorna tra i probabili titolari con Nestorovski. In caso di 4-4-2 dovrebbero vedersi ancora Trajkovski e Falletti insieme, ma è possibile un ritorno al trequartista unico con il ballottaggio fra i due. 


LEGGI

GDS: Cessione, slitta il closing Zamparini è rientrato in Italia


 

Il match contro il Benevento conclude il trittico di scontri diretti per il Palermo che, finora, ha ottenuto 4 punti e il primato solitario. Stellone non vuole perdere la posizione in classifica e per questo si affiderà agli uomini migliori potendo contare su tutti eccetto Struna, ma la lunga rosa non fa risentire di questa assenza.






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *