CONFERENZA STAMPA

Stulac: «Voglio riprendermi la
Serie A con il Palermo»

Stulac: «Voglio riprendermi la Serie A con il Palermo»



Il centrocampista del Palermo Leo St/

    /ac si è presentato oggi alla stampa, allo stadio “Renzo Barbera”, parlando della sua scelta di vestire la maglia rosanero:

     

    “Ho parlato con Andelkovic e Struna, mi hanno parlato benissimo di Palermo e mi hanno convinto a venire qui. Ho pensato tanto a cosa era meglio fare per la mia carriera e parlando con l’Empoli ho capito che la pensavamo diversamente. Quando mi ha chiamato il Palermo mi sono convinto subito per il progetto e per la città. E’ sicuramente una sfida, dietro però c’è un progetto che può portare a fare grandi cose”.

     

    CORINI

    “Sono qui da due settimane, non ho parlato tantissimo con il mister ma non vedo l’ora di parlare con lui perché può aiutarmi tanto nel mio ruolo. Conosco bene il Palermo, sono passati da qui tanti sloveni ed è una piazza grandissima, sono davvero felice di essere qui”.

     

    TIFOSI E STADIO

    “E’ stata un’emozione fortissima, non credevo fosse così. Quando mi sono seduto i tifosi hanno iniziato a gridare e cantare, mi è venuta la pelle d’oca. Devo ringraziare tutti per l’accoglienza, spero che i tifosi stiano al nostro fianco per tutta la stagione”.

     

    OBIETTIVI E REGGINA

    “Ho tanta voglia di giocare e di lottare per questa squadra, sono carico e ho voglia di far vedere quello che so fare. Per la partita contro la Reggina sarò molto difficile, sono forti e hanno fatto buoni ris/

      /tati. So come gioca Inzaghi, sarà molto difficile ma anche noi siamo forti, sarà una bella partita”.

       

      SINERGIA

      “Siamo in tanti nuovi, ci vorrà sicuramente del tempo ma non si può dire quanto ce ne vorrà. Con il lavoro ci conosceremo e proveremo ad unirci il prima possibile, speriamo di fare bene anche con questi tifosi. Cosa non ha funzionato in Serie A? La Serie A è molto difficile, ci sono stati forse miei demeriti ma c’è stata anche un po’ di sfortuna, sono venuto qui perché penso e spero che il Palermo possa aiutarmi a ritrovare la massima serie”.

       

      SERIE B

      “La Serie B è diversa dalla A, è molto difficile perché ci sono anche partite dove non si gioca tanto al calcio come vorremmo fare tutti. A me piace avere la palla, il lavoro del mister mi aiuterà perché vede il calcio come lo vedo io”.

       

      DAMIANI

      “Con Damiani ci siamo tolti grande soddisfazioni insieme, per me è un giocatore forte che si merita tanto. Siamo nella stessa posizione ma mi piace tanto lavorare con lui, è una persona buona e perbene”.

       

      RUOLO

      “Il mio ruolo è il mediano basso con le due mezzali, ho giocato sempre così ma se il mister vuole giocare con due mediani posso giocare anche lì”.





Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *