LA DECISIONE

«Stop ZTL fino al 31 luglio».
Il Consiglio comunale ha deciso

«Stop ZTL fino al 31 luglio». Il Consiglio comunale ha deciso



Il Consiglio Comunale di Palermo ha deliberato: stop alla ZTL diurna e notturna almeno fino al 31 luglio e comunque fino alla fine dello stato d’emergenza.

 

La mozione - primo firmatario Ugo Forello (Oso) - è passata con 25 voti favorevoli e un astenuto (il presidente Salvatore Orlando). I gruppi di maggioranza Avanti insieme e Sinistra comune hanno abbandonato l’aula virtuale.

 

Sempre in ottica maggioranza, decisivo il voto di Italia Viva. Il gruppo consiliare ha infatti votato a favore della delibera che ferma la zona a traffico limitato.

 

La decisione arriva qualche giorno dopo il dietrofront del Sindaco Leoluca Orlando quando, a seguito delle numerose polemiche scaturite per la volontà dell’Assessore alla Mobilità Giusto Catania di voler riprendere la ZTL, ha deciso di posticipare la ripresa dei provvedimenti anti-smog.  

 

«I cittadini hanno bisogno di certezze in questo momento» dice Forello. «Col sì alla mozione - dice Fabrizio Ferrandelli di + Europa - ha vinto il senso di realtà»

 

«Un atto di attenzione verso le attività produttive già messe duramente alla prova» dicono i consiglieri di M5S Antonino Randazzo, Viviana Lo Monaco e Concetta Amella.

 

I consiglieri di Avanti insieme, hanno così commentato la loro decisione di abbandonare l'aula: «L’amministrazione aveva già garantito che non ci sarebbero state fughe in avanti - dice la capogruppo Valentina Chinnici - ma non troviamo accettabile che il dibattito sulla città in un momento come questo si riduca a Ztl sì e Ztl no».

 

 

Dunque la Ztl rimarrà sospesa almeno fino al 31 luglio e comunque fino alla fine dello stato di emergenza.

 

ALTRI ARTICOLI

 

 

GRAVINA: «AL LAVORO SUL PROTOCOLLO PER LA RIPRESA DEL CAMPIONATO»

 

OGGI STOP ALLA D, VENERDÌ LA SERIE C PER IL PALERMO

 

SPADAFORA: «IL 28 MAGGIO DECIDEREMO LA DATA DI RIPRESA DEL CALCIO»

 

IL CTS APPROVA IL PROTOCOLLO: VIA AGLI ALLENAMENTI DI SQUADRA

 

«NON COSTRINGETEMI A CHIUDERE ALCUNE ZONE». IL MONITO DI ORLANDO






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *