IL RITORNO

Palermo, Stellone
si affida ai suoi Senatori

Palermo, Stellone si affida ai suoi Senatori



 

Mancano poco più di quarantotto ore al big match contro il Verona che per il Palermo rappresenta un autentico spartiacque della stagione.

Di fatto la sconfitta di Pescara obbliga i siciliani ai tre punti per evitare di abbandonare anzitempo qualsivoglia speranza di promozione diretta.

La Gazzetta dello Sport - Sicilia stamane in edicola, in tal senso, sottolinea l’importanza del rientro in squadra dei “tre tenori” Bellusci, Rajkovic e Nestorovski assenti nell’ultima trasferta per squalifica.

 

È proprio a loro che il tecnico Roberto Stellone si affida per dare quella personalità e tranquillità che è stata fatale nella parte finale del match di Pescara.

Il modulo dovrebbe essere disegnato ad immagine e somiglianza di quello visto all’Adriatico con Nestorovski certo del posto da titolare verosimilmente affiancato da Moreo, mentre la coppia Bellusci - Rajkovic comporrà la linea centrale di difesa.

 

Saranno i due senatori a provare ad invertire la tendenza che vede la porta del Palermo sempre battuta nelle ultime gare, certamente non una coincidenza che la flessione dei siciliani in questo girone di ritorno vada di pari passo con una retroguardia affatto granitica come invece siamo stati abituati a vedere nella prima fase della stagione.

Sbagliare non è più possibile, lo dice la classifica a cui fa eco la tabella stilata la scorsa settimana dallo stesso Stellone: il bonus dell’unica sconfitta contemplata in previsione è stato utilizzato e - dopo tre pareggi consecutivi - alla Favorita serve la vittoria.





2 commenti

  1. Rubini 06/04/2019

    Spero che non tornino a commentare gli attassini, prima della partita, per attassare il Palermo come fanno di solito. I GIGInielli and Co. Che intanto se la cantano e se la suonano da soli, e attassano Zamparini e il Palermo nel loro sito ball close, aperto e visibile ora solo ai membri.

  2. francesco70 06/04/2019

    Ultima chiamata.Se si perde questo treno,Brescia e Lecce scapperanno via.....

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *