MEGLIO DI IACHINI

Palermo, Stellone sempre più
recordman: la striscia continua

Palermo, Stellone sempre più recordman: la striscia continua



IMMAGINE  SIAMO SU INSTAGRAM!

 

Nona partita consecutiva senza sconfitte dal suo arrivo sulla panchina del Palermo, striscia positiva che si allunga e Beppe Iachini staccato: Roberto Stellone è davvero l'uomo dei record. Primo posto guadagnato e poi consolidato nonostante il trittico di partite Pescara-Verona-Benevento dal quale i rosanero sono usciti indenni, il ritmo tenuto dalla squadra dopo l'esonero di Tedino e il ritorno del tecnico romano non si era mai visto prima, neanche nell'anno dell'ultima promozione in massima serie ad opera proprio di Iachini

 

«Adesso è arrivato il sorpasso: nove risultati utili di fila e ventuno punti raccolti in campionato, contro le otto gare senza mai perdere e i venti punti ottenuti nello stesso periodo dall'attuale tecnico dell'Empoli»: scrive Benedetto Giardina per il Giornale di Sicilia, puntualizzando come il "parallelo" fra i due tecnici vede adesso in vantaggio proprio Stellone, subentrato a Bruno Tedino dopo quella sconfitta di Brescia che, ad oggi, rimane l'unica della squadra rosanero in campionato, nessuno meglio di loro in Serie B. La partita di Padova tuttavia non è stata semplice per il Palermo, passato in svantaggio con il bellissimo gesto tecnico di Bonazzoli e con un avversario, almeno nel primo tempo, assetato di punti, ma i rosa sono riusciti, dopo il pareggio di Trajkovski, a ribaltare il risultato nella seconda frazione di gioco grazie a Rajkovic e Nestorovski.

 

Prima vittoria in rimonta per gli uomini di Stellone, che fino ad ora in situazione di svantaggio era riuscito a trovare al massimo il pareggio, come successo contro Venezia e Verona. Con il successo di Padova i punti raccolti dal Palermo da situazioni in cui si è ritrovato a rincorrere diventano nove, più di tutte le altre compagini di Serie B, a cui si aggiungono gli zero persi da posizione di vantaggio. La compagine guidata dal tecnico romano è quindi sia capace di mantenere e sigillare il risultato, ma anche in grado di recuperare in maniera eccellente i risultati a proprio sfavore. Con Tedino i rosa sono riusciti a ribaltare il risultato contro il Foggia grazie a Salvi e Trajkovski e a pareggiare contro la Cremonese, poi con Stellone sono arrivati i due pari contro Venezia e Verona a confermare che se non si vince almeno non si perde. 

 

Nove risultati utili consecutivi che permettono a Stellone di guadagnare ufficialmente il record di miglior allenatore subentrante del Palermo. Ora si punta al record assoluto di striscia positiva, che appartiene sempre a Beppe Iachini: venti risultati utili consecutivi nell'anno dell'ultima promozione nella massima serie, ottenuta con ben 5 giornate di anticipo. Record che Stellone proverà ad inseguire forte di una migliore media punti rispetto al tecnico marchigiano: 2,33 punti a partita contro 2,17, che in previsione vorrebbe dire chiudere il campionato ad 80 punti contro i 78 raggiunti da Iachini ma soprattutto Serie A


ALTRI ARTICOLI

 

• IL PALERMO DI ZAMPARINI PARTE 3: L'INESORABILE DECLINO

 

 MISTERO SVELATO: IL COMUNICATO DI GLOBAL FUTURES NON È UN FAKE

 

• GDS - IL PALERMO NON È DI GLOBAL FUTURES?

 

• C'È EVIDENZA SU REGISTRO IMPRESE. NUOVI AUMENTI DI CAPITALE

 

• NON ESCLUSIVA: ECCO IL RESPONSABILE A 360 GRADI DEL PALERMO






1 commento

  1. Martello pneumatico 196 giorni fa

    Se giochiamo al confronto tra la marcia di iachini e quella di Stellone, non possiamo dimenticare la differenza di qualità tra le rose: Iachini giocava con Vazquez, Dybala, Belotti, Sorrentino, Hernandez, Barreto eccetera. Quindi, tanto di cappello a Stellone, che da giocatore mi stava antipatico.

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *