STATISTICHE

Girone di andata, i numeri
del Palermo dicono Serie A

Girone di andata, i numeri del Palermo dicono Serie A



 

Con il match di Cittadella si è chiuso un girone di andata di Serie B nel quale i numeri dicono Palermo. Le statistiche di questa prima parte di campionato, sia dal punto di vista di squadre che di singoli, sorridono ai rosa che comandano la classifica del torneo cadetto e vengono da una striscia di 13 risultati utili consecutivi.

 

Valerio Tripi per Repubblica Palermo ha fatto un resoconto dei numeri dei rosa in questo girone di andata. 37 i punti della capolista, 5 in più di Brescia e Pescara, 7 su Lecce e Verona e 8 sul Benevento, tutte le squadre concorrenti per la promozione diretta che occupano le prime sei posizioni di classifica. L'anno scorso i punti raccolti dai rosa di Bruno Tedino sono stati 39 ma racimolati in 22 partite anziché 19, e quelli di distacco erano 2 dal Frosinone, 5 sull'Empoli poi protagonista di una cavalcata che lo ha portato a vincere il campionato, e 6 sul Parma.

 

La squadra rosanero ha la miglior difesa del torneo, con soli 13 gol subiti, e il secondo miglior attacco dietro al Brescia di Corini con 31 gol segnati contro i 35 delle "rondinelle". Rosa al comando anche nella differenza reti, dato importante in caso di primo posto a pari merito alla fine del torneo, con un rapporto gol segnati-subiti in positivo di 18 contro l'11 della seconda, nel numero di vittorie in campionato (10) e nel numero di sconfitte ovvero una sola, nell'ultima partita della gestione Tedino prima del ritorno di Stellone

 

Passando alle statistiche dei singoli Alexsandr Trajkovski è al secondo posto nella classifica assist di Serie B con sei passaggi chiave ai compagni, dietro soltanto a Memushaj del Pescara a quota 7, e per il fantasista macedone stessa posizione e numeri per quanto riguarda la graduatoria delle occasioni da gol create con giocate personali. Nella classifica dei passaggi completati svetta invece Mato Jajalo, che ha finalizzato ben 969 servizi ai compagni, mentre per Bellusci due riconoscimenti nei numeri riservati al reparto difensivo ovvero la terza posizione nella graduatoria dei disimpegni e la prima per numero di ammonizioni, con 10 cartellini gialli ricevuti. 

 

Tripi sottolinea, tuttavia, anche un na posizione negativa legata al Palermo: «C'è solo un dato che vede i rosanero all'ultimo posto: quello dell'affluenza al "Barbera". In tutto il campionato, nel girone d'andata, ogni partita è stata vista in media da 7mila spettatori. In viale del Fante, invece, la media è stata di 6.590 spettatori: praticamente 30 mila posti a partita sono rimasti invenduti». 


IMMAGINE  SIAMO SU INSTAGRAM!






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *