VIA VAI

Palermo: situazioni mercato
ancora da definire

Palermo: situazioni mercato ancora da definire



Se questa calda estate sembra non finire mai, lo stesso non si può dire del calciomercato che chiuderà i battenti il prossimo 31 agosto.

Nonostante i tempi si fanno sempre più stretti, sono tanti gli interrogativi relativi al mercato che riguardano la società di Viale del Fante.

Oltre ai nuovi innesti, tanti volti noti sono ancora alla ricerca di una sistemazione per la prossima stagione calcistica.

Tra questi spicca in primis Andrea Rispoli, che dopo una stagione da protagonista, sembrerebbe pronto a lasciare il capoluogo siculo alla ricerca di una squadra militante nella massima serie.

L’esterno classe ’88 però è molto caro alla dirigenza rosanero che solo in caso di un’ottima offerta potrebbe valutare la sua reale cessione.

Intanto il difensore campano avrebbe cambiato agente, affidandosi al procuratore Tullio Tinti.

Altro rebus da sciogliere è quello legato a Lo Faso.

Il giovane palermitano, sfumata la possibilità di un trasferimento al Monaco, è ancora in attesa di conoscere il suo destino, in questi giorni l’agente del calciatore dovrebbe incontrarsi con il DS Lupo per capire se il suo futuro sarà ancora in rosanero o meno.

Chi probabilmente lascerà Palermo è invece Carlos Embalo che dopo una stagione travagliata a causa degli infortuni, vorrebbe voltare pagina verso nuovi orizzonti.

Oltre al mercato in uscita si lavora ancora per dare a mister Tedino nuovi innesti, un nome papabile è quello di Federico Macheda, attaccante classe ’91 che attualmente milita nel Novara.

Nei prossimi giorni le parti in questione potrebbero incontrarsi ufficialmente.

Non confermate invece le voci di un possibile interesse da parte del Palermo nei confronti del centrocampista Andrej Kotnik, giovane sloveno attualmente di proprietà del Crotone e avvistato anche dallo Spezia e dal Lugano.

Ai nostri microfoni infatti, il DS del Crotone, Beppe Ursino, ha smentito il possibile avvicinamento dello sloveno: «Palermo? Nessuno mi ha telefonato sinceramente. Kotnik è un giocatore importante, ci sono due squadre che lo vogliono una all’estero e una in Italia, però il Palermo non mi ha mai telefonato. – Ursino ha inoltre parlato delle voci sul possibile trasferimento in Calabria del bulgaro Chochev - Interesse per Chochev? No no, abbiamo preso Mandragora, il discorso è chiuso».





Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *