SESSIONE POMERIDIANA

Palermo, nella partitella di
ieri anche Stellone in campo

Palermo, nella partitella di ieri anche Stellone in campo



Nonostante il giorno di festa il Palermo ieri è stato regolarmente in campo per l'allenamento pomeridiano, e cominciano ad arrivare le prime indicazioni per lo schieramento dei rosa nella partita di domani contro il Cosenza al "Renzo Barbera".

 

Nella partitella 8 contro 8 è stato provato il tridente inedito composto da Nestorovski, Trajkovski e...Stellone. L'allenatore romano è stato infatti partecipante attivo della sessione e come scrive il Giornale di Sicilia: «Il piede non è invecchiato, anche se nel corso della partitella di ieri non ha trovato la via della rete, ma nel tridente con Nestorovski e Trajkovski si è mostrato ancora all'altezza nonostante gli anni e l'inattività».

 

Stellone si è improvvisato ala e ha più che altro provato a servire i compagni piuttosto che finalizzare, come ha fatto nella sua lunga carriera, lasciando il compito a Nestorovski che anche ieri ha dimostrato di essere in uno stato di forma eccellente segnando due reti. L'allenatore tuttavia è andato vicino alla rete due volte: la prima con un sinistro a giro fuori di poco e la seconda con un pallonetto dai trenta metri che per poco non beffava il giovane portiere Avogadri.

 

Al di là della performance di Stellone in ricordo dei vecchi tempi sono arrivate anche le prime indicazioni tattiche per domani, con Trajkovski che dovrebbe ritornare titolare a fianco di Nestorovski con Moreo o Puscas in ballottaggio per affiancare il capitano. Probabile ritorno alla difesa a 4 con Salvi a sostituire Rispoli squalificato per due giornate, Bellusci e uno fra Rajkovic e Struna in mezzo e Aleesami che è già stato prontamente curato dalla ferita al labbro rimediata mercoledì. Positivo anche il rientro di Murawski a centrocampo, che contro il Cosenza dovrebbe partire dall'inizio insieme a Jajalo ed Haas






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *