PROSSIMA STAGIONE

Palermo, sarà rivoluzione:
via tecnico e alcuni giocatori

Palermo, sarà rivoluzione: via allenatore e alcuni giocatori



Il  Consiglio Federale è convocato per il 4 giugno e quel giorno sarà deciso il destino della Serie D.

 

La Lega Nazionale Dilettanti, durante l’ultima assemblea e a seguito dell’ultimo Consiglio Federale, ha deciso di promuovere le prime dei nove gironi e far retrocedere le ultime quattro. La palla passa ora alla Federazione che dovrà decidere se accettare o no queste proposte.

 

La Serie C del Palermo è ormai cosa fatta, ma si attende l’ufficialità. Intanto la società pensa proprio alla squadra per la Lega Pro.

 

Come riporta l’edizione odierna de la Repubblica, mentre si cerca di stabilire se ci sarà un nuovo assetto societario, Sagramola e Castagnini lavorano sulla parte tecnica.

Come ormai evidente, il prossimo anno ci sarà un nuovo allenatore a guidare i rosanero e i nomi che circolano sono diversi; la società pensa ad un profilo ben preciso e che abbia non solo l’esperienza per la C, ma l’abbia anche vinta. Il tecnico, continua il quotidiano, deve anche saper familiarizzare con la piazza.

 

Per quanto riguarda la rosa, la società prova a riconfermare tra gli altri Pelagotti, Lancini, Crivello, Accardi, Martin, Martinelli, Floriano. Non si esclude la possibilità di una riconferma di Peretti, prossimo alla scadenza con l’Hellas Verona. Molti, comunque, saranno i volti nuovi e diversi saranno a lasciare. Tra questi, anche Ricciardo.

 

E Santana? Secondo il quotidiano la società è pronta a proporgli un accordo in bianco: l’argentino potrà decidere se continuare da giocatore o da dirigente la sua avventura rosanero.






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *