NUOVO TECNICO

CorSport - Palermo, per la
panchina spunta Fabio Pecchia

CorSport - Palermo, per la panchina spunta Fabio Pecchia



Il Palermo continua a programmare la nuova stagione e, in attesa che si concludano i campionati ancora in corso, lavora sotto traccia per costruire la rosa che affronterà il campionato di Serie C.

 

A tenere banco in casa rosanero è la questione allenatore. Dopo la mancata conferma di Rosario Pergolizzi, artefice della promozione nell'anno della rinascita, nelle scorse settimane l'ad Sagramola ha annunciato che la società avrebbe già scelto il nuovo tecnico senza tuttavia fare nomi, dal momento che tante squadre sono ancora impegnate con i rispettivi campionati e "sarebbe scortese bussare in casa di altri". L'identikit fornito dall'ad rosanero parla di un tecnico giovane, vincente, che esprima un calcio divertente e attualmente impegnato quindi non svincolato: nel toto-nomi corrispondenti al profilo descritto hanno preso slancio quelli di Boscaglia, Italiano ma soprattutto Fabio Caserta.

 

La pista che collegherebbe il Palermo all'attuale allenatore della Juve Stabia, dopo voci di contatti già avviati e di cosa ormai fatta al termine del campionato di Serie B, si sarebbe raffreddata dopo le smentite prima della società campana e poi dello stesso Caserta. Come preannunciato dalla nostra redazione e poi confermato dallo stesso allenatore, Caserta al momento sarebbe concentrato esclusivamente alla conclusione del campionato delle "vespe" e avrebbe smentito ogni accordo con altre squadre ribadendo il forte legame con la città e la squadra.

 

Di fronte ai tanti dubbi e ai tanti nomi la sensazione di un "mister x" mai uscito fino a questo momento è stata sempre alta e ieri sera si è aggiunta una nuova suggestione per la panchina rosanero. Come preannunciato da Gianluca Di Marzio e riportato stamane dal Corriere dello Sport il nome nuovo è quello di Fabio Pecchia, attualmente impegnato con la Juventus U23 fresca vincitrice della Coppa Italia di Serie C e impegnata nei play-off promozione. 

 

Dopo aver fatto gavetta come vice di Rafa Benitez nelle sue esperienze a Napoli, al Real Madrid e a Newcastle, Pecchia nel 2016 ha preso in mano l'Hellas Verona appena retrocesso in Serie B ottenendo la promozione diretta al primo colpo. La stagione successiva non è riuscito ad evitare la retrocessione e dopo una breve parentesi in Giappone il tecnico di Formia ha accettato la sfida della Juventus U23, portandola alla storica vittoria della coppa nazionale di categoria. Avventura, quella con i bianconeri, destinata tuttavia a terminare dopo lo svolgimento degli spareggi promozione dal momento che la panchina sarà affidata ad Andrea Pirlo e il nome di Pecchia sembrerebbe adesso addirittura essere balzato, stando a quando dichiarato da Di Marzio, in cima alle preferenze del duo Sagramola-Castagnini superando proprio Caserta

 

Un nuovo profilo si aggiunge quindi alla già lunga lista di pretendenti per la panchina del Palermo, vero tormentone di questo primo scorcio d'estate e mistero che si risolverà soltanto quando le bocce di tutti i tornei saranno ferme. 


ALTRI ARTICOLI

 

PALERMO - CASERTA NESSUNA CERTEZZA: LE ULTIME

 

FALLIMENTO PALERMO, CONDANNATO GIOVANNI GIAMMARVA

 

FORZAPALERMO.IT LIVE- CON FRANCESCO LUPO

 

PERGOLIZZI: «ENTRATO NELLA STORIA DEL CLUB. UNA DELUSIONE NON PROSEGUIRE»

 






3 commenti

  1. Fabio 40 giorni fa

    Pecchia è un buon profilo e con esperienza, eviterei operazioni nostalgiche d'altronde i vari rossi Corini,colantuono etc ultimamente non mi pare abbiano fatto sfracelli

  2. Francesco da Treviso 40 giorni fa

    Pecchia un buon profilo, ma vedrei benissimo Tedesco o Corini, così come Il grande Delio Rossi o il mitico Ballardini, o addirittura il forte Colantuono, ma forse sono troppo nostalgico e prigioniero del passato......

  3. Giovanni B. 40 giorni fa

    Colleghi tifosi rosa, siamo diventati anche supporters del Lecce e ci stiamo augurando che si salvi e non vada in B, così ci lascia Felici? Stesso discorso si può fare per la Juve Stabia: per tentare di accaparrarci Caserta, dobbiamo “gufare” che la squadra campana retroceda, viste le reiterate esternazioni della Società di Castellammare di confermare il proprio allenatore, in contrasto con le malcelate (ma non troppo) ambizioni della società rosa, di averlo ai propri servigi? Ora “fresco fresco” spunta Fabio Pecchia, però ancora impegnato con la Juventus U23. Aspettiamo, tanto siamo a luglio!

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *