PROSSIME PARTITE

Dopo il «ciclo terribile» il
calendario sorride al Palermo

Dopo il «ciclo terribile» il calendario sorride al Palermo



 

IMMAGINE  NON SEGUI FORZAPALERMO.IT SU INSTAGRAM? CLICCA QUI

 

Il Palermo ha terminato il "ciclo terribile" delle ultime tre partite da imbattuto, è sempre in vetta al campionato ma i 5 punti raccolti hanno accorciato la classifica racchiudendo, nella zona promozione, ben dieci squadre in otto punti. La fuga non è arrivata, ma con i tre scontri diretti lasciati alle spalle e sei delle prime 7 squadre del tabellone già affrontate i rosa possono comunque incrementare la loro striscia di risultati utili consecutivi. 

 

Come spiega il Giornale di Sicilia sono stati due tour de force ravvicinati per la squadra rosanero, il primo per numero di partite nell'arco di poco tempo e il secondo per i tre scontri diretti contro Pescara, Verona e Benevento. Stellone è rimasto finora imbattuto, e con la netta vittoria contro i "delfini" è arrivata la vetta della classifica di Serie B, tuttavia negli ultimi due incontri il Palermo ha mostrato qualche piccolo cenno di cedimento, con il 4-4-2 ultra-offensivo che non ha mostrato il massimo del rendimento. Specialmente nella partita col Benevento, dal punto di vista del gioco espresso la peggiore dei rosa nella gestione del tecnico romano, con un pareggio a reti bianche dove i rosa non sono riusciti a sfruttare le poche occasioni avute. Guardando però al rovescio della medaglia i rosanero sono comunque usciti indenni dai tre scontri diretti e sono rimasti primi, obiettivo principale della compagine di Stellone

 

Sicuramente rimane impressa l'esperienza della passata stagione, con il Palermo che è riuscito a svettare su tutte nella prima parte di campionato per poi crollare nel girone di ritorno, ma la nota positiva è che adesso il calendario sorride ai rosa. Nelle prossime cinque giornate infatti la squadra rosanero avrà soltanto uno scontro diretto, il 30 dicembre a Cittadella, mentre gli altri match sono tutti con squadre tecnicamente abbordabili a cominciare dalla prossima sfida contro il Padova e da quella della giornata successiva contro il Livorno, entrambe in zona retrocessione. Successivamente seguiranno quelli più ostici contro Spezia in trasferta e un Ascoli in gran forma al "Barbera", con i rosa che avranno la possibilità di allungare in classifica e proseguire un cammino che neanche le altre big sono riuscite ad interrompere.


LEGGI ANCHE:

 

• GDS - PALERMO, OGGI È IL GIORNO DEL NOME DELL'ACQUIRENTE

 

• ALYSSA, SI DIMETTE L'AMMINISTRATORE DELEGATO. SU MEPAL È MISTERO

 

• CORSPORT - CESSIONE, GLI OBBLIGHI FORMALI DEI NUOVI PROPRIETARI

 

• CLOSING E PROCURA: CRONISTORIA DI DUE SETTIMANE ASSURDE

 

• IL PALERMO DI ZAMPARINI, UNA STORIA LUNGA 16 ANNI/ PARTE 2






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *