APPUNTI SPARSI

Perdere prima di scendere
in campo

Perdere prima di scendere in campo




Ripartire. Ancora una volta.
Come un’automobile con grossi problemi al motore. E allora carro attrezzi, meccanico, riparazione e di nuovo su strada. E poi ancora uno stop.

È un Palermo molti volti, forse troppi, e per questo irriconoscibile per tutti tranne che per gli avversari, che ormai hanno imparato le debolezze evidenti e puntuali della macchina rosanero.

 

Il pilota, del resto, non è ancora riuscito a regolare i meccanismi, ad alternare freno ed acceleratore, insomma a guidare il proprio mezzo. Con risultati che, vista la classifica, non sfiorano la sufficienza.

 

Insomma c’è qualcosa di rotto. Ma qui ormai c’è poco da analizzare: nella settimana che porta alla 27esima giornata, dopo cinque mesi dall’inizio del campionato, è evidente che il difetto, il cortocircuito, non sia da cercare ad un livello superficiale.Si deve andare in profondità, svelare l’intreccio di fili danneggiati e ad uno ad uno riallacciarli.

 

Lacune tecniche, difetti tattici e in alcuni casi carenze atletiche, tutto sopra l’unico denominatore che vede manifesti vuoti di personalità in gran parte di questo organico. Le partite, spesso, si vincono o si perdono già dentro gli spogliatoi. E sembra che quest’anno tanti punti siano andati persi ancor prima di scendere in campo.


NEWS DI GIORNATA

 

BINDA A FP.IT: «LA RIFORMA SI DEVE FARE. LUCCA E' DA SERIE A»

 

LA RIFORMA, MIRRI E LA SERIE C. A TUTTO GHIRELLI

 

GDS - PALERMO, OTTO SCONFITTE. PER BOSCAGLIA L'ANNO PEGGIORE

 

CORSPORT - PALERMO INCOMPIUTO. OGGI L'ASSEMBLEA DEI SOCI

 

PALERMO, CON CHI TI PRECEDE SOLTANTO UNA VITTORIA

 

FIOCCO ROSA IN CASA BELOTTI: E' NATA VITTORIA

 

TRAPANI CALCIO: IERI L'INCONTRO. SI PENSA AL FUTURO

 





5 commenti

  1. Faccetta rosanera 155 giorni fa

    La promozione in B del Palermo? Aspetta e spera che ora l'ora si avvicina ...

  2. Chi non salta è Zamparini 155 giorni fa

    Dietrologie

  3. CLAUDIO 155 giorni fa

    Dopo 27 partite ancora dobbiamo mettere a punto il motore?...... Evidentemente il meccanico è scarso.....il capofficina non ha il polso della situazione ed il concessionario non sa che mestiere fa... il prossimo anno si devono cambiare tutti i pezzi di ricambio? Cominciamo a pensarci adesso... altrimenti consueta barzelletta. A fine agosto ci accorgiamo che i piloti sono stati tutti ingaggiati e a noi restano i collaudatori.....

  4. Paragone 155 giorni fa

    Forse è il pilota collaudatore a non essere all'altezza ...

  5. Giovanni B. 155 giorni fa

    Si è vero, il Palermo si può paragonare a una macchina con grossi problemi che il pilota non è ancora riuscito a regolarne i meccanismi (mancano una decina di partite alla fine e ancora si parla di regolazione). Andando un po' indietro nel tempo, e con riferimento alle dichiarazioni di Boscaglia e Castagnini (le partite si dovevano giocare col sangue agli occhi), aggiungerei che più di regolare in questa “macchina” rosa: il motore, i freni e l'acceleratore, sarebbe stato più utile cambiare alimentazione visto che la squadra va in campo come se il motore andasse ad acqua, anziché a benzina.

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *