Palermo, regista cercasi: Di Gennaro in cima alla lista - Forza Palermo Calcio Giornale
GAZZETTA DELLO SPORT

Palermo, regista cercasi:
Di Gennaro in cima alla lista

Palermo, regista cercasi: Di Gennaro in cima alla lista



Con l'iscrizione che sembra ormai in via di formalizzazione e la rifondazione che procede secondo i piani della proprietà, per il Palermo si avvvicina il momento del calciomercato. Il dg Lucchesi ha annunciato che per il ritiro estivo l'idea è quella di arrivare con circa l'80% della squadra già fatta e, in previsione delle tante cessioni in arrivo, si inizia a pensare anche a possibili obiettivi e movimenti in entrata. La priorità è trovare un regista che possa sostituire il già partito Jajalo aumentando il livello tecnico della squadra, difatti il playmaker davanti la difesa è una figura tattica fondamentale per far funzionare al meglio il 4-3-3 di mister Marino e per iniziare la manovra secondo i principi del tecnico.

 

«La ricerca del giocatore giusto è già cominciata e in cima alla lista dei desideri c'è Davide Di Gennaro, 31 anni compiuti oggi, di proprietà della Lazio e con un passato in rosanero» afferma Giovanni Di Marco nel nuo articolo per la Gazzetta dello Sport, svelando la prima scelta che il tecnico marsalese ha in mente per ricoprire il ruolo di regista nel suo Palermo. Usato da trequartista da Iachini nell'anno della promozione 2013-2014, proprio Marino l'ha reinventato l'anno successivo come play basso a Vicenza, sfiorando una clamorosa Serie A sfumata ai play-off. Il grande campionato in biancorosso non basta per la riconferma in rosanero, difatti arriva la cessione definitiva al Cagliari, con il quale conquista la massima serie da protagonista.

 

Il cartellino di Di Gennaro è di proprieta della Lazio ma nella stagione appena conclusa ha giocato in prestito in B con la Salernitana, ottenendo però soltanto 6 presenze. Il giocatore cerca la rivincita personale e il rinnovo di contratto con riduzione di ingaggio a 400.000 per convincerlo ad approdare a Salerno lo fa rientrare all'interno dei parametri stabiliti dalla nuova proprietà rosa, ma trattare con Lotito non è mai facile e il dg Lucchesi dovrà intavolare una trattativa senza esclusione di colpi per regalare al tecnico marsalese il regista della Lazio.

 

Di Marco conclude illustrando anche le alternative all'ex rosanero per il ruolo di play basso: «una possibile alternativa a Di Gennaro porta a Jacopo Dezi, altro giocatore il cui cartellino appartiene ad una squadra di A (il Parma) col contratto in scadenza nel 2022 e in cerca di rilancio, dopo che l'anno scorso ha giocato appena 90 minuti, l'ultima giornata. Dezi è più giovane di Di Gennaro (ha 27 anni) e potrebbe essere anche più ambito. Così come Matteo Ricci (25 anni, scuola Roma) che Marino nel corso dell'ultima stagione ha avuto modo di apprezzare allo Spezia».







Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *