GDS

Palermo, ossessione serie C
per quattro rosanero

Palermo, ossessione Serie C per quattro rosanero



IMMAGINE  SIAMO SU INSTAGRAM

Twitter SIAMO SU TWITTER

FACEBOOK SIAMO SU FACEBOOK

 

Continua l'incertezza del calcio italiano, anche e soprattutto per quanto concerne la Serie D. In tal senso - qualora il campionato non dovesse riprendere - il Palermo sarebbe promosso in Serie C.

In Giornale di Sicilia stamane in edicola pone l'accento proprio sulla presenza in rosa di alcuni elementi che la C l'hanno conquistata ma poi per qualche ragione l'hanno vista sfumare.

 

Il quotidiano parla delle esperienze di Ricciardo che ha portato il Cesena in Terza Serie a suon di gol per poi andare via, ma anche Floriano con la stessa sorte in quel di Bari. Entrambi calciatori protagonisti per la promozione ma poi finiti ai margini dei piani societari.


ESCLUSIVO PALERMO, A TUTTO SAGRAMOLA (VIDEO)


Vicenda simile l'ha vissuta Pelagotti protagonista con l'Arezzo ma poi ha scelto Palermo per tentare la scalata nel calcio che conta. Mauri che ha patito il fallimento con la maglia della Lucchese dopo aver contribuito da protagonista alla salvezza della squadra toscana.

Quella stessa Serie C che hanno conquistato ma poi hanno visto sfumare improvvisamente, i quattro rosanero vogliono prendersela e viverla con la maglia del Palermo


 

ALTRI ARTICOLI

 

L'AD DEL PALERMO SAGRAMOLA A FORZAPALERMO.IT - PARTE 1

 

IL CALCIOMERCATO DEL PALERMO DALLE PAROLE DI SAGRAMOLA

 

«ECCO PERCHE' SONO TORNATO A PALERMO» A TUTTO SAGRAMOLA

 

LE DIFFERENZE TRA MIRRI E ZAMPARINI SECONDO SAGRAMOLA

 

ESCLUSIVO BRUNO PIZZUL A FORZAPALERMO.IT (VIDEO)

 

CORONAVIRUS, BOLLETTINO DEL 24 APRILE IN SICILIA

 

SERIE D, SIBILIA: «NULLA SI FA SENZA RETROCESSE DALLA LEGA PRO»

 

CONTE: «ANCHE L'ITALIA NELLA RICERCA DEL VACCINO»

 






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *