PALERMO

Troppa gente in giro, Orlando:
«Pronto a chiudere tutto»

Troppa gente in giro, Orlando: «Pronto a chiudere tutto»



Il sindaco di Palermo Leoluca Orlando non accetta la "libertà" presa da molti cittadini palermitani e, attraverso delle dichiarazioni rilasciate nel sito del Comune, ha annunciato provvedimenti per evitare l'inibizione alle aree pubbliche prese d'assalto nelle ultime ore: 

 

«Avevo previsto questo rischio e avevo fatto appello al senso di responsabilità dei cittadini. Un senso di responsabilità che migliaia di persone non hanno dimostrato, con comportamenti ben oltre i limiti dell'incoscienza che mettono a gravissimo rischio la salute della nostra comunità che non può permettersi un ritorno indietro. Forse non è chiaro che basta un semplice ritorno all'aumento dei casi positivi perché si torni al blocco totale di ogni attività economica e sociale. Con conseguenze difficilmente immaginabili. Di fronte a questi comportamenti gravissimi e di fronte al loro numero spropositato, con decine di migliaia di persone a spasso, non ci sono controlli che possano tenere, non c'è presenza di forze dell'ordine che possa prevenire e reprimere.

 

Oggi abbiamo voluto e dovevamo testare il senso di responsabilità dei cittadini. Ma se, come sembra, non c'è questa assunzione di responsabilità, sarà necessario già nelle prossime ore, d'intesa con le competenti autorità e con le stesse forze dell'ordine, un provvedimento drastico di inibizione dell'accesso alle aree pubbliche che oggi sono state prese d'assalto».






1 commento

  1. Claudio 16 giorni fa

    Non discuto la validità del distanziamento, anche se i dai dati sono in netta flessione. Orlando Cascio in cerca di visibilità, è la peggiore disgrazia della storia di Palermo. PERSINO durante la crisi sanitaria e rischi di catastrofi economiche e i poveri che potrebbero raddoppiare, lui fa propaganda a favore dell'invasione di clandestini, fa finta di non vedere gli immigrati che giocano partite di calcio sulla piazza pubblica, di non vedere i clandestini che continuano a spacciare, fa finta di non vedere i clandestini che vendono mascherine abusive che attentano alla salute (reato penale)

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *