SINDACO

Fase 2 e assembramenti, le
parole di Leoluca Orlando

Fase 2 e assembramenti, le parole di Leoluca Orlando



"Voglio esprimere il mio apprezzamento per tutti quei palermitani che fino ad oggi hanno dimostrato senso di responsabilità evitando in questi giorni inutili assembramenti e inutili passeggiate. Questo ha permesso di evitare episodi come quelli di lunedì sera, frutto tanto di tardiva comunicazione delle nuove norme quanto di una scarsa percezione del perdurare di una situazione di pericolo. Allo stesso desidero ringraziare tutte le forze dell'ordine e la Polizia municipale che portano avanti un lavoro di controllo sul territorio a difesa della salute di tutti e di ciascuno. Credo sia legittimo il desiderio di passeggiare per la città, ma credo sia legittimo aspettarsi da tutti senso di responsabilità per evitare pericolosi assembramenti e inutili rischi. Nei giorni scorsi con estrema chiarezza ho fatto appello a questo senso civico, a questa forma di tutela personale e collettiva, augurandomi che gli apprezzabili comportamenti dimostrati negli ultimi giorni dai palermitani continuino, evitando altri provvedimenti di chiusura di alcune zone della città da parte mia".

 

Lo ha dichiarato il sindaco Leoluca Orlando.







2 commenti

  1. stadio 9 giorni fa

    L'Italia copia la Cina sulla gestione del Virus? Che flop!

  2. Kmx 9 giorni fa

    Ci sono due modelli di contenimento e prevenzione dei contagi: 1) limitare l'esposizione controllando i comportamenti e attribuendo effetti indesiderati a irresponsabilità individuale, 2) fornire indicazioni chiare sul contagio e avvisi elementari per evitarlo confidando nel buon senso informato delle persone. Il primo (colpa senza organizzazione) è quello cinese, italiano e orladian , il secondo (organizzazione senza colpa) quello scelto da chi con successo ha mitigato il contagio.

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *