PARLA LEOLUCA ORLANDO

«Serve un soggetto credibile, ho
contatti continui con la Lega B»

«Serve un soggetto credibile, ho contatti continui con la Lega B»



Mentre a Palermo continua ad attendere nuovi scenari in merito alla cessione del club anche il sindaco Leoluca Orlando manifesta il proprio interesse e la propria preoccupazione sulla faccenda. Intervistato dalla Gazzetta dello Sport, il primo cittadino del capoluogo siciliano ha parlato della necessità di un soggetto credibile che acquisti il Palermo e del capitolo stadio:

 

«È necessario che arrivi al più presto un soggetto credibile, che sia a conoscenza della reale situazione debitoria del Palermo e che sia poi pronto a gestire la società. Perché non si può acquistare una società a zero per poi scoprire che ci sono debiti per decine di milioni, su questo aspetto serve chiarezza. Deve essere un nuovo proprietario certificato dalla Lega Calcio, con la quale sono in costante contatto. Proprio per questa ragione, per quello che è il mio ruolo istituzionale, io incontrerò il nuovo proprietario che mi verrà indicato dal presidente della Lega Mauro Balata».

 

STADIO

«La concessione del "Renzo Barbera" è sospesa da un paio d’anni, ovvero da quando sono iniziate le vicissitudini della società rosanero. Il ‘Barbera‘ sarà destinato alla società che ci indicherà la Lega. Nuovo stadio? Qualora dovesse arrivare da qualcuno un nuovo progetto conforme alla legge, siamo pronti a prenderlo in esame e a sottoporlo poi al giudizio del consiglio comunale».






6 commenti

  1. A proposito di progetto 4 giorni fa

    Caro sindaco ....vuole fare qualcosa?....rompa degli equilibri che sono certi x qualcuno e ne approfitta senza merito, chiami Follieri conferenza stampa e stretta di mano con l'autorizzazione del sindaco del comune fondi un altro club cittadino real Palermo, atletico Palermo, conceda lo stadio Renzo Barbera della favorita, la maglia rosa con pantaloncini blu notte, e vediamo chi fa il pienone....

  2. Rubini 4 giorni fa

    @Maschera Fastidiosa. giginiello nella nuova versione, le mille facce di un troll. Changé la dame. Dopo 'zamperino' è la volta del Sindaco, poi di Palermo, quindi dei palermitani, non si salva nessuno, non c'è speranza ('Giordano!' 'Prego...' 'Giordano? '). E intanto AntiZampa applaude.

  3. AntiZampariniForEver 4 giorni fa

    Un plauso a @Maschera Fastidiosa che con lucidità e verità dice come sta messa DAVVERO MALE una città come Palermo al sindaco Leoluca proprio lui che andava facendo propaganda che il Sindaco lo sa fare e si vede!!!....Inutile ripetere cose scritte, ma l'elenco dell'abbandono è ben più lungo ahimè! Va sempre peggio e il Palermo Calcio è solo una normale conseguenza del normale che esiste da secoli cioè ci piace farci coalizzare! DIGNITA POPOLO ALZATE LA TESTA!

  4. Rosa&nero 5 giorni fa

    Ma questo nn è quello che difendeva a salvo lima e attaccava Giovanni falcone?

  5. Maschera fastidiosa 5 giorni fa

    Ma che pretende quest'uomo? Tutti gli impianti della città inagibili, distrutti o carenti, come tutti i servizi. E pretende che arrivi uno coi soldi, per assistere i palermitani? Quest'uomo, la rovina di Palermo, che ha trasformato la città in un suq orrendo, città ritrovo di mafiosi, spacciatori, mendicanti, gente che campa di espedienti, di vendita illegale (molti), città solo sbutriamento fallita in ogni contesto, capitale dei giovani che scappano a decine di migliaia l'anno. E munnizza ovunque, marciapiedi scassati, automobili che ti fanno la doccia se piove 5 minuti. Taccia costui.

  6. Rubini 5 giorni fa

    Non serve un soggetto credibile, Sig.Sindaco, servono i piccioli, solo i piccioli sono credibili. Soprattutto per i tifosi, che appena si presenta un soggetto, si domandano 'ma questo ce n'ha piucciula?' 'come sta miessu, quanto a puicciula?.E' soltanto una questione di piccioli. Come l'altra volta, Sig.Sindaco, si ricorda?, le promesse a Matarrese, 500milioni di Lire. Il Banco di Sicilia, la Regione, Il Comune, le notti in bianco. E sembrava fatta. Materrese figlio di p., Matarrese figlio di p.! Come u friulano, u stissu, Zampa figlio di p.. Tutti figli di p., con rispetto parlando.

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *