GAZZETTA DELLO SPORT

Palermo, le medio-piccole sono
un problema. Attenti al Nola

Palermo, le medio-piccole sono un problema. Attenti al Nola



IMMAGINE  SIAMO SU INSTAGRAM

Twitter SIAMO SU TWITTER

FACEBOOK SIAMO SU FACEBOOK

 

 

Nonostante la sconfitta contro il Licata, il Palermo resta a più 7 dal Savoia, reduce dalla sconfitta esterna contro l’Fc Messina.

 

I rosanero, tuttavia, si preparano a queste ultime uscite di campionato. Diverse le sfide insidiose, a partire da domenica in casa contro il Nola.

 

La Gazzetta dello Sport oggi in edicola parla proprio della prossima gara e delle insidie che riservano le squadre medio-piccole:

 

 

«Da adesso in poi vietato sbagliare con le medio-piccole. È l’imperativo che dovrà seguire il Palermo, soprattutto nei due incroci rimasti con Nola e Corigliano prima dello scontro diretto in casa del Savoia. Ed è soprattutto l’insegnamento che i rosanero devono portarsi dalla sconfitta di Licata. Non è la prima volta, in questo 2020, che la squadra di Pergolizzi inciampa in questo tipo di impegni. Prima di Licata (metà classifica), il pari in casa della penultima, il S.Tommaso».

 

L’obiettivo, arrivati a questo punto della stagione, è di ridurre il più possibile i passi falsi. Oltre la gara di San Tommaso, c’è da ricordare anche il pareggio contro la Palmese nel girone d’andata.

 

I prossimi impegni, sottolinea il quotidiano, nascondono diverse insidie, soprattutto alla luce del momento di forma delle squadre: «Il Nola,che domenica farà visita al Barbera, sta attraversando un bel momento. Basta dire che nel 2020 è la squadra che nel Girone I ha fatto più punti (16) dopo il Palermo (19). La prossima settimana, invece, ci sarà la sfida di Corigliano, invischiato nella lotta salvezza».

 

 






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *