REPUBBLICA

Mirri: «Se Lazard non da l'ok
non avanziamo nelle trattative»

Mirri: «Se Lazard non da l'ok non avanziamo nelle trattative»




L'edizione odierna de La Repubblica concede una lunga intervista al presidente Dario Mirri. I temi toccati sono tanti, ma tra i più caldi emerge quello della cessione societaria, con le diverse manifestazioni d'interesse arrivate s/

/>
  • / tavolo del presidente rosanero.

     


    Ecco le sue parole in merito: «Manifestazioni d’interesse? Stiamo lavorando su queste, ma Lazard non fa scattare il semaforo verde e noi non andiamo avanti. Abbiamo chiesto solidità economica e un programma per il futuro. In certi casi si tratta di film già visti anche perché i personaggi a volte ritornano. Se non sono andati bene prima non è facile che vadano bene adesso. Per restare in tema cinematografico cerchiamo prime visioni e non repliche».

     

    Poi un oensiero su Antonello Perricone:

    «Se Antonello Perricone ha il compito di trovare un acquirente? No. Ha il compito di apportare competenze e conoscenze e dare valore al club. Ha tutto per poterlo fare e ha soprattutto ha il cuore rosanero. Vuole aiutare Palermo a rialzare le testa. È un valore aggiunto importante».

     

    ALTRI ARTICOLI

    PALERMO, CHE COLPO! CRESCENZI IN ROSA E SOMMA AL COMO

    PALERMO, INIZIA LA CORSA ALLA PROMOZIONE

     
  • />





    6 commenti

    1. Bugia 20 giorni fa

      Egr, @SaLamelecchi, saranno stati commentatori sportivi dotati di ottima cultura...ma, certamente, questa schiera 'notevolissimoma' (?) per sparire così, non faceva parte dei tifosi del Palermo. Adesso, infatti, sui vari siti, scrivono solo i veri tifosi e/o i veri haters/nostalgicizampariniani.

    2. Aggregazione galattica lame rotanti 20 giorni fa

      Un contributo molto evocativo del Poeta, che ancora una volta conferma l'eredità aristogattica dei tempi migliori e inarrivabili del calcio cittadino all'epoca di Maurizio Zamparini, il miglior Presidente della storia rosanero. Durante la sua gestione si era formata una schiera notevolissimoma di commentatori con un'ottima cultura, oggi spariti difronte alle mediocrità sportive disperanti di Terza Categoria. #cisiamo

    3. Massimiliano la bua 21 giorni fa

      C'e' qualcosa che non mi quadra. Mirri durante la conferenza stampa spiega che Lazard non ha trovato nessun investitore serio. Ed ecco che arriva Lo Monaco ex di del Catania che dice di essere a capo di un gruppo straniero che ha offerto 12 milioni x il palermo ma che questo interessamento è stato respinto dalla società. Voglio credere a mirri, ma sarebbe il caso che il presidente spiegasse cosa C'e di vero e di meno vero.

    4. Aristarco Battistini 21 giorni fa

      A quattro poveri illusi mancano i video dei Truffolomondo in cui dicevano che tutto era a posto e che saremmo andati in A. In giro zero picciuli e tante chiacchiere, l'unica cosa vera sono i milioni che Mirri ha uscito.

    5. Cartoline da Ballclose 21 giorni fa

      Lazard, prestigiosa e antica banca d’affari, americana, e il Palermo FC, un anno di Serie D, uno di C. C'è qualcosa di romantico in questo, di languido, ancor più che romantico. Mi viene in mente l’anello di Holly, un piccolo anello di latta (cadou di un pacchetto di patatine) sul quale Tiffany accetta di incidere le iniziali. Ho controllato l’andamento delle azioni Lazard, negli ultimi mesi. È un buon titolo, in chiara risalita. Secondo me, Lazard è da comprare, ‘strong buy’. Il Palermo FC, non saprei.

    6. Marcello Richardson 21 giorni fa

      Rivogliamo Richardson, Facile e Belli. Rivogliamo gli imprenditori americani quotati in borsa con tanto di garanzie da lui stesso viste. #ULTIMOREGALOALLACITTA'

    Lascia un commento

    I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *