IL COMUNICATO

Palermo, colloquio Mirri-Orlando
Ghirelli per stadio e PNRR

Palermo, colloquio Mirri-Orlando-Ghirelli per stadio e PNRR

Il PNRR rappresenta un’occasione unica perché, attraverso il partenariato pubblico – privato, gli stadi possano essere oggetto di operazioni di riqualificazione e ammodernamento. Questo è quanto emerso nell’incontro che si è tenuto questa mattina a Palermo tra il Sindaco Leoluca Orlando, il Presidente della Lega Pro, Francesco Ghirelli e il Presidente del club rosanero, Dario Mirri. Un colloquio molto positivo dal quale è emersa la volontà di collaborare perché lo stadio comunale Barbera possa essere protagonista di un nuovo modello di sviluppo orientato alla sostenibilità, alla nuova centralità urbana, all’inclusione sociale. L’incontro con il Comune di Palermo segna dunque un altro passo avanti nel progetto della Lega Pro che punta a costituire una cabina di regia per lavorare s/

    / PNRR nell’ottica di ripensare gli stadi oltre la loro funzione prettamente agonistica. Lega Pro, Palermo Calcio e Comune si vedranno nei prossimi giorni per un secondo incontro tecnico, alla presenza anche dell’Istituto del Credito Sportivo.

     

    Fonte: palermofc.com





6 commenti

  1. Bugia 247 giorni fa

    Stefano. M...non capisco di quale progetto parli...non mi risulta che sia stato valutato ancora un progetto di ristrutturazione né tanto meno una riduzione dei posti.

  2. Port 248 giorni fa

    Questa è una città che pensa se stessa in piccolo, una comunità di miseribili! Che schifo! PALERMO È MORTA E STIAMO SUONANDO IL MORTORIO! MIRRI VA IECCATI CON ORLANDO E MUSUFECI AL SEGUITO!

  3. Agg egazione galattica lame otanti 248 giorni fa

    Pe  amplia lo un’alt a volta a olt e 30.000 spettato i vi è anco a molto tempo, visto che la Se ie A sa à  iconquistata soltanto a pa ti e dal Secolo XXII. #cisiamo

  4. Stefano. M 249 giorni fa

    Che progetto orribile sembra il cantiere navale non degno della quinta città d'Italia per come dice il tifoso che mi precede nei commenti basta fare una copertura è una ristrutturazione generale rispettando in pieno le nuove normativa UEFA che chiede capienza sopra i 30000 posti per disputare competizioni internazionali mi auguro che la curva nord ed il popolo rosa nero si opponga allo scempio di trasformazione del nostro mitico stadio

  5. Davide 249 giorni fa

    Non si tocchi la capienza dello stadio!!!! Ci si limiti a copertura uniforme su pilastri esterni alla struttura, nuovi seggiolini a tema e accattivante rivestimento esterno con qualche locale per ristorazione e altro da ricavare tra i due anelli con vista sul campo...tutti interventi stile Siviglia che costerebbero meno dello scellerato ridimensionamento proposto!!! (Che scempio sarebbe se andasse in porto quanto proposto da società e approvato da giornalisti e autorità che quando si tratta di appoggiare schifezze non si tirano indietro!!!) Siamo Palermo, non Frosinone o Carpi!!!

  6. Stefano. M 250 giorni fa

    Bella iniziativa per rinnovare lo stadio ma vorrei dire al presidente che la UEFA ha diramato delle normative in materia di stadi chiedendo tribuna stampa ed autorità ampie copertura e soprattutto capienza limite 30.000 posti per ospitare competizioni europee per Club è nazionali di calcio normative che stanno rispettando anche città come Firenze Genova Bologna e Cagliari con progetti non al di sotto dai 32000 posti perciò Pensiamoci bene

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *