AI NOSTRI MICROFONI

Palermo, Mirri e Sforzini
Parla Mutti

Palermo, Mirri e Sforzini. Parla Mutti



Per analizzare il presente in casa Palermo nonché conoscere meglio il nuovo acquisto Ferdinando Sforzini abbiamo raggiunto telefonicamente l'ex allenatore dei rosanero Bortolo Mutti.

 

La nuova proprietà guidata dal presidente Mirri mi ha fatto un’impressione molto positiva: ha costruito delle basi solide, figlie di un rapporto con il territorio e i tifosi importante.

Sono state coinvolte persone di un certo livello come Sagramola e Castagnini. Credo sia stata posta una pietra miliare fondamentale per ricostruire un percorso e ridare vita al Palermo.

 

Sul torneo di serie D.

Sicuramente qualsiasi campionato deve essere vinto senza sottovalutare niente.

Il torneo sembra segnato per i valori che ha il Palermo, però non bisogna prendere alla leggera il percorso. Quindi occorre lavorare con determinazione anche perché ogni domenica i rosanero affronteranno avversari pronti a disputare la partita della vita.

 

Infine un pensiero su Sforzini, ultimo colpo di mercato in casa Palermo.

È un calciatore molto esperto e un punto di riferimento per il reparto offensivo, anche strutturale. Fa della fisicità la sua caratteristica principale, abituato a giocare per la squadra ma con un’ottima vena realizzativa: la sua presenza dentro l’area di rigore avversaria si farà sentire.

Molto probabilmente un attaccante in grado di poter fare la differenza, per cui è un innesto che va a completare una rosa di per sé importante.






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *