GIORNALE DI SICILIA

Palermo, Mirri e Di
Piazza sfida decisiva

Palermo, Mirri e Di Piazza sfida decisiva



Il futuro del Palermo è sempre più diviso in due. Inizia così Il Giornale di Sicilia stamane in edicola che evidenzia lo stato attuale della società del Palermo. Infatti nelle giornata di oggi ci saranno due CdA: quello relativo alla società Hera Hora, in seguito quello del Palermo.

 

Difficile - continua il quotidiano - che si trovi una soluzione almeno fin quando non si paleserà un acquirente per il 40% di Tony Di Piazza che non vuole fare sconti e tanto meno perderci. Mirri ha fatto sapere di voler esercitare il diritto di prelazione ma lo stesso Di Piazza non vuole vendere fiducioso di una proposta di altri investitori. Poi Mirri avrebbe a disposizione trenta giorni per pareggiare l'offerta e controllare totalmente Hera Hora.

 

Ma l'argomento principale potrebbe essere - scrive il quotidiano - i "rilievi del consigliere Di Piazza all’operato dell’amministratore delegato". Ormai i due consiglieri vivono da separati in casa ma potrebbe essere proprio Paparesta il sacrificato, visto che il suo contratto sarebbe in scadenza il 30 giugno e in queste condizioni il rapporto non avrebbe le condizioni per essere rinnovato. Scenario che non darebbe più a Di Piazza nessun rappresentante all'interno della società. 


 

ALTRI ARTICOLI

 

IL PRIMO NUOVO ACQUISTO DEL PALERMO?

 

IL NUOVO ALLENATORE DEL PALERMO: TRE NOMI... E MEZZO

 

PALERMO, TROVATA LA FORMULA PER TRATTENERE GLI UNDER






3 commenti

  1. paolo 20 giorni fa

    Questo del romano rubini è un commento cervellotico. Nessuna attinenza con fatti. Provocazione degna di un ragazzino esdtrogrtidfenico...

  2. Rubini 21 giorni fa

    Ci pensate, cosa potrebbe valere adesso il 10% in mano all' 'azionariato popolare' (come nel prospetto iniziale)? Vero e proprio ago della bilancia. ''Tutti a destra oh oh, a sinistra oh oh Pa-le-rmo!''. E 'Chi non salta è catanese!'. ''Questo _mi dissero_ l'abbiamo inventato noi, poi ce l'hanno copiato in tutta Italia!''. Ma quando mai.

  3. Torakiki 21 giorni fa

    Caserta?io speravo in qualche colpo da maestro tipo Barros Schelotto salvo dopo un mese scoprire che in Europa non poteva allenare..

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *