L'INTERVISTA

Palermo, Mirri: «Prenderemo un
tecnico guerriero»

Palermo, Mirri: «Prenderemo un tecnico guerriero»



Abbiamo sempre rispettato i nostri avversari, loro però dovranno rispettare ciò che faremo e soprattutto ciò che presto diventeremo. Capisco lo stato d’animo di chi ha a cuore il Palermo, noi però continueremo a lavorare in silenzio. 

 

Esordisce così il presidente del Palermo Dario Mirri che - ai microfoni di PalermoToday - torna a parlare dell’attualità in casa rosanero, a partire dal tecnico per la prossima stagione e del futuro che la società si appresta a costruire.

 

Vorrei ricordare loro - dice Mirri - che più si parla più si corre il rischio di dire delle stupidaggini. Non solo, io penso che parlando continuamente correremo anche il rischio che le nostre dichiarazioni vengano strumentalizzate o addirittura male interpretate. Dunque, così come accaduto l’anno scorso, lasceremo parlare i fatti. D’altronde le chiacchiere le porta via il vento e a Palermo negli ultimi anni ne abbiamo davvero sentite tante e viste - purtroppo - troppe! Il Palermo è finalmente tornato fra i professionisti, sembra passato tantissimo tempo, ma in realtà solo un anno fa questi colori sparivano dal mondo del calcio, mentre oggi credo che per tutto il calcio, siciliano e non solo, possano nuovamente rappresentare un punto di riferimento.

 

Continua

“Non dimentichiamoci che l’anno scorso in soli dieci giorni si è costruita una squadra che ha stravinto il campionato. Quest’anno proveremo a fare altrettanto, tenendo sempre tutti quanti bene a mente ciò che è accaduto nel mondo dal mese di marzo in poi, con tutte le conseguenze e gli stravolgimenti del caso. Con la sospensione prima e la ripresa poi dei campionati di serie C e B, era praticamente impossibile prendere un allenatore. Figuriamoci i giocatori. E non è un caso infatti che il mercato addirittura aprirà ufficialmente il primo settembre. La nuova e recentissima norma sul limite dei 22 calciatori consentiti nella rosa di ogni squadra ha poi stravolto ogni piano iniziale. Ad oggi abbiamo già metà rosa confermata e gli uomini che arriveranno dovranno essere i migliori, non si può sbagliare nulla, nessuna scommessa è consentita a chi ha l’onore di chiamarsi Palermo”.

 

LEGGI ANCHE

GDS - PALERMO, IN QUATTRO PER LA PANCHINA

PALERMO, TANTE INSIDIE. UNA SERIE C DI PALERMITANI

PROSCIOGLIMENTO ZAMPARINI, LA PROCURA FEDERALE FA RICORSO

PALERMO, VIA ALLE VISITE MEDICHE. CORSINO E MARONG A PETRALIA

 

Panchina Palermo

“Cerchiamo, e soprattutto abbiamo bisogno di un uomo con la 'U' maiuscola, che creda in tutto e per tutto nel nostro progetto e non di chi ha voglia di speculare. Quello che affronteremo sarà un campionato difficilissimo, una guerra. Ogni domenica sarà una battaglia e quindi pensiamo sia meglio sapere ora chi starà sempre al nostro fianco. Dovremo essere una squadra vera, sempre e comunque. Arriveranno anche tanti momenti di difficoltà, ed ognuno avrà bisogno dell’altro... Meglio avere accanto amici e compagni veri, piuttosto qualcuno che stia con noi soltanto per interessi personali, un qualcuno che magari nel momento del bisogno, quando il gioco si farà duro, potrebbe anche voltarti le spalle. Non abbiamo bisogno di chi ha paura o di chi vuole usare il nome ‘Palermo’ per avere solo visibilità o curare il proprio tornaconto personale, come anche accaduto purtroppo in passato”.

 

In conclusione

“Abbiamo a disposizione tante scelte comode, ruffiane, facili ed alcune molto gradite alla piazza, ma chi sceglierà gli uomini, che poi saranno i nostri giocatori, ed il nostro nuovo allenatore, lo farà con autonomia, indipendenza, responsabilità e soprattutto onestà e trasparenza: non ci saranno interessi personali da tutelare. Si potrà certamente anche sbagliare, ma di sicuro in totale ed assoluta buonafede. Chi verrà a Palermo non lo farà certo per i soldi, ma perché convinto dal progetto”.


 

ALTRI ARTICOLI

 

DESTINAZIONE VENEZIA: SI CERCA IL NUOVO TECNICO DEL PALERMO

 

NON C'E' PACE PER IL TRAPANI: NUOVO DEFERIMENTO. IL COMUNICATO

 

CASERTA SALUTA LA JUVE STABIA: AVREI VOLUTO UN EPILOGO DIVERSO

 

FORZAPALERMO.IT LIVE - CON FEDERICO MENDOLA

 

GDS - PALERMO, MISSIONE PER LA PANCHINA

 

GDS - PALERMO, CONCRETO L'INTERESSE PER L'EX SIENA






45 commenti

  1. Bugia 38 giorni fa

    ...@Ruby, giusto, ho sbagliato..te lo meriti Maurizio Zamparini, te lo meriti..

  2. chi non salta è zamparini 40 giorni fa

    ah, dimenticavo: chi altri può ignorare se non ignorante? Giusto consiglio. Ahahah

  3. chi non salta è zamparini 40 giorni fa

    @Stadio, leggere è importante, capire ancora meglio. Io mai parlato di strisciati, mai.

  4. Rubini 40 giorni fa

    Ah, dimenticavo: ‘No, il dibattito no!!’ Ahahahah

  5. Rubini 40 giorni fa

    Solidarietà al Maestro@Aggregazione. Ignorare, ignorare, ignorare. Ps ‘Te lo meriti Alberto Sordi’. Neanche una citazione giusta. Mai.

  6. chi non salta è zamparini 40 giorni fa

    Del resto, questo soggetto, l'insultante tisky tosky, non esprime alcuna opinione, esterna solo la sua adulazione servile, non capisce un emerito nulla di calcio, disturba il dibattito, anche quello critico.Ostenta una moralità sui generis molto comica.Finge di ignorare il percorso (stabilito per legge) che ci ha portato in D e il consequenziale affidamento (a Colella, Mirri, Ferrero, uguale, uno vale l'altro). Però insulta, disturba, trolleggia allegramente.Per fortuna gli utenti hanno capito la qualità del soggetto e la grande tolleranza della redazione: anche i troll devono poter fiatare..

  7. Bugia 40 giorni fa

    Ve lo meritate Alberto Sordi, ve lo meritate...

  8. Bugia 40 giorni fa

    @saLamelecchi D.O.C. #Cortigianiforever

  9. stadio 40 giorni fa

    @Chi Non Salta È Zamparini, dove sta scritto che i critici della società siano strisciati, la stessa cosa dicevano x chi criticava la società di Zamparini.

  10. Rio 40 giorni fa

    Ancora è presto per criticare certo mi aspettavo che almeno il tecnico l'avrebbero preso del resto sappiamo da più di un mese che eravamo in C aspettiamo fiduciosi Mirri non mi sembra uno che spara cavolate.

  11. Rubini 40 giorni fa

    ‘Per un guerriero, l’unica preoccupazione deve essere l’annientamento del nemico, durante il combattimento’. Sarà, io preferisco la pace, l’amore. Non fate la guerra, fate l’amore, come i ragazzi del Vicolo Spurio di Ballclose, che lenze, che dritti e che bei ragazzi! Ps Viva Franca Valeri, viva Elvira Almiraghi, uno sguardo e Sordi scompare.

  12. Francesco 70 40 giorni fa

    Zamparini il peggior presidente della storia del Palermo calcio per distacco!!!!

  13. Gatto Maldestro 40 giorni fa

    Sperare che torni zamparini o i suoi eredi, cioè colui che al netto dei teatranti arrivati ne ha causato il fallimento indagato per falso in bilancio riciclaggio e false comunicazioni, definito dai giudici personalità altamente negativa e assai incline alla commissione di delitti di falsità e soprattutto di falsità in ambito economico,è la certificazione che è solo un troll provocatore

  14. Aggregazione galattica lame rotanti 40 giorni fa

    Spero sempre che torni Zamparini, o in subordine uno tra i suoi eredi. Per ricominciare ad ammirare il calcio di alto livello alla Favorita. #AltralacategoriA

  15. Alberto Innocenzi 40 giorni fa

    Qui non si tratta di mancanza di democrazia dando del troll o del cacanese a chi critica. Qui oggettivamente si fa notare che per anni e anche adesso cè chi parla del criminale friulano con enfasi e addirittura rimpianto. Ora poichè i fatti dicono che avevamo una società fallita, si sono presentati i soli truffaldi e l'unico serio e affidabile è stato Mirri. Siamo andati in lega pro trionfando e non fate altro che trolleggiare tutto il giorno? Aspettate il ritiro per dare un parere completo, ma se lo fate adesso è giusto che siate collocati tra i molestatori in malafede oltre che Dumbo Boys.

  16. Gattuzzu 40 giorni fa

    Dario fatti fare un prestito da Alyssa ,quella stampa 40 mln in tempo niente..

  17. FANUZZU 40 giorni fa

    Dario, pigghia a Annibale, chiddu ti fa a guiarra senza picciuli.

  18. Francesco 70 41 giorni fa

    Non capisco perché dovremmo subire sempre le vostre solite litanie,quando invece dovremmo stare qui soltanto a discutere del Palermo.Il Presidente è Dario Mirri.A chi non va bene non posti più cavolate nel sito.Quando il campionato comincerà,e Mirri avrà fatto male,allora sarà il momento di lamentarsi.Adesso silenzio,aspettiamo l'evolversi della situazione,sono sicuro che verrà allestita una rosa competitiva e forte.Dei pensieri di Rubini non c'è ne frega niente!!Dei continui ed estenuanti paragoni con il passato,ci siamo rotti gli zebedei.

  19. Giovanni rosanero 41 giorni fa

    Buona domenica e forza Palermo sempre e cmq. E che d*o ce la mandi buona...

  20. Chi non salta è Zamparini 41 giorni fa

    @Stadio non ci sono ‘fans’ di Mirri, ci sono ‘fans’ del PALERMO. Al contrario, invece, ci sono ‘fans’ di Zamparini. Inoltre: se a questi troll non gliene frega nulla del Palermo, come mai scrivono ogni giorno qui per disturbare con le loro inutili argomentazioni ossessive? Saranno dei disturbati, non tifosi

  21. Tifoso 41 giorni fa

    Battistini in poche parole a mio avviso sintetizza bene il pensiero spero dei veri tifosi del Palermo. Profilo basso ma propositivo poche parole ma molte idee da realizzare con mezzi non illimitati come quelli dello Zamparini prima versione. Il tutto con un un'amore infinito per i colori rosanero.questo è ciò che può assicurarci Mirri fatevene una ragione e tifare cari amici, non chiedete milioni di euro in C dove occorrono oculatezza e idee. Osservate cosa sta accadendo a Bari dove de Laurentis già vuole mollare non chiedete aiuto ai tacopina di turno in cerca di prede da spennare.

  22. Maluchiffari 41 giorni fa

    È lesa maestà se dico che questo discorso di Mirri sulla ricerca di un uomo con U maiuscola è fuffa insulsa tanto quanto gli articoli che escono in questo periodo sul totoallenatore?

  23. stadio 41 giorni fa

    I fans di Mirri farneticano in quanto inventano sempre strisciati. Non pensano che ad un vero strisciato del Palermo interessa nulla.

  24. Chi non salta è Zamparini 41 giorni fa

    La speranza esile non è quella che venga venduta questa società. La speranza esile è che certi soggetti insultanti vengano beneficiati da un barlume di educazione, rispetto, correttezza, serietà e soprattutto di intelligenza. Ma non vi è chi non veda come ció sia impossibile. Ribadisco che siamo in queste acque solo per colpa e dolo di MZ. E che il PALERMO va sostenuto chiunque ne sia il proprietario.

  25. Gatto Maldestro 41 giorni fa

    Ultima perla del presidente Zamparini,ho venduto ad Americani quotati in borsa con tanto di garanzie da me viste personalmente

  26. Francesco 70 41 giorni fa

    Massimiliano La Bua,ci mancherebbe,si può non essere d'accordo con alcune scelte fatte dalla società.Tra l'altro il Presidente Mirri,ha specificato che lavoreranno sempre sotto traccia,quindi non possiamo essere sicuri che l'allenatore non sia già stato scelto,come alcune pedine fondamentali per la costruzione della squadra.Il vero problema sono i troll di questo sito,probabilmente uno solo multinich,che passa le sue giornate ad infastidire chi ama veramente i colori Rosanero.

  27. stadio 41 giorni fa

    In soli dieci giorni si è costruita una squadra che ha stravinto il campionato.. Logico in serie D cioè il nulla, una promozione facilmente ottenibile x le possibilità economiche della società.

  28. Massimiliano la bua 41 giorni fa

    scusate siamo in democrazia oppure in questo sito se non facciamo solo complimenti al presidente mirri veniamo tacciati di essere catanesi pro zamparini ( x me il peggior presidente della storia rosanero x cm ha gestito la società negli ultimi anni prendendo in giro o pensando di prendere in giro noi tifosi). Le critiche vanno accettate soprattutto se in conferenza stampa il nuovo patron del Palermo dichiara che il budget sarà di 6.5 milioni di euro ( che x la serie C corrisponde ad una grande di serie A). Penso che dovremmo capire il perché di tanti no da parte degli allenatori contattati.

  29. Francesco 70 41 giorni fa

    Grandissimo Presidente Mirri!!E uora zitti e muti.Cominciate a ragionare da tifosi di una società seria,è finito il tempo dei pagliacci....

  30. Aristarco Battistini 41 giorni fa

    Presidente Mirri a tutt'oggi la mia stima nei suoi confronti e nei suoi collaboratori è illimitata, e questo me lo dice l'istinto più che la testa. Sono certo che alla fine parleranno i fatti e il Palermo che verrà sarà all'altezza delle nostre aspettative. Ci sono quattro cacanesi troll strisciati che avrebbero preferito parole tipo: '' stiamo prendendo il nuovo Cavani e arriverà il nuovo Mourinho ad allenare, oltre arabi e cinesi che investiranno 100 milioni''. No grazie abbiamo imparato la lezione. UMILTA' & FATTI questa sarà la nuova filosofia del glorioso A.C. Palermo calcio 1900.

  31. Torakiki 41 giorni fa

    Chi non salta l'odio viscerale per Mirri e i palermitani rei di aver scalzato il suo amato tiranno è risalito, scrive decine di messaggi contro la nuova società con vari nick

  32. Aggregazione galattica lame rotanti 41 giorni fa

    E comunque rimane ancora un'esile speranza che la Società venga prima o poi venduta. In periodi movimentati come questi non è da escludere che una ridistribuzione dei capitali destinati al calcio abbia come effetto collaterale quello di un investimento cospicuo a Palermo, magari persino per rivitalizzare l'antica denominazione U. S. Città di Palermo. Il Palermo FC potrebbe allora coesistere per le serie minori.

  33. Giovanni rosanero 41 giorni fa

    Ultima chicca del presidente Mirri: Chi verrà a Palermo non lo farà certo per i soldi, ma perché convinto dal progetto”....Caro presidente Mirri scendi dalle nuvole dove abiti, scendi sulla terra...ti informo che il 99 per cento dei giocatori sono sostanzialmente dei mercenari, per cui se non li paghi non verranno mai, l' allenatore idem, quindi deciditi a sganciare i soldi e mettiamo fine a sta telenovela...altro che progetto..

  34. chi non salta è zamparini 41 giorni fa

    Dire che il savoia doveva vincere il campionato al posto del Palermo è quanto di più aberrante si possa dire. Solo l'odio può spingere queste parole. Questo sito racconta che questa bacheca é per chi ama la città e la squadra Rosanero. Mi sembra che la mission di questo editore è un fallimento. Si ospita una serie di troll che odiano il Palermo e non sono palermitani.Il figuro che più incarna questo disturbo è il soggetto insultante, l'aggregato di odio in formato tisky tosky che insolentisce h24 chiunque esprima gradimento nei confronti della nuova società.

  35. chi non salta è zamparini 41 giorni fa

    L'odio profondo immotivato nutrito da alcuni contro il Palermo di Mirri, fa solo da contraltare al disappunto per aver visto criticare (più che legittimamente) almeno 6 anni di abominio zamparininano anche al di là delle vicende giudiziarie. Giovanni R. critica e si domanda perchè viene etichettato vedovo. La sua è comunque una critica. più o meno condivisibile. Altri, invece sono qui ogni giorno anche con nick diversi solo per infangare, offendere, disturbare. Tutto qui. ribadisco che i grossi capitali si vedono in A e in B. mai visti in C e D. Siccome laggiù ci ha scaraventati MZ...

  36. Rubinetto 41 giorni fa

    Giovanni troll rosanero quello che aveva bisogno di scendiletto era il processato che altrimenti un putieva mrugghiare

  37. Torben 41 giorni fa

    Ancora di Zamparini parlate qui? Miiii che siete antichi...anzi, proprio vecchi, vecchi dentro. A proposito, ma ancora vivo è Zamparini? Quanti anni ha adesso, 83...84?

  38. Rubinetto 41 giorni fa

    Zamparini è arrivato dove neanche Ferrara e Polizzi,ha lasciato solo terra bruciata

  39. Rubini 41 giorni fa

    Cose fatte? Mezzo campionato e il Savoia ancora recrimina (non senza qualche ragione, al Barbera aveva vinto con merito). Non molta differenza poi con il passato, se ancora in D, già si parlava di Serie A, e del possibile valore di un Palermo in Serie A. 130 milioni circa. Zamparini non arrivò mai a tanto, nonostante fosse di casa, in Serie A. Ps a proposito, il centro sportivo? Quanto all’allenatore, son d’accordo con il commentatore. ‘Scelto già due mesi fa’ come dichiarato da Sagramola, un mese fa.

  40. Giovanni rosanero 41 giorni fa

    Non ho ancora ben capito perché chi critica l' operato attuale di questa società sia per forza vedovo di Zamparini, sinceramente non me ne frega più nulla di Zamparini...andando al comportamento di questi dirigenti se leggo questa frase: Abbiamo a disposizione tante scelte comode, ruffiane, facili ed alcune molto gradite alla piazza...penso che Boscaglia non arriverà mai...questi dirigenti soffrono giocatori e tecnici di personalità...hanno bisogno di scendiletto alla pergolizzi...Mirri dice che loro fanno i fatti...presidente appunto siamo qua ad aspettare i fatti....

  41. Paoli 41 giorni fa

    Preferisco un presidente come mirri col il suo stile , persona seria si vedecone lo era, suo zio, non come zamparini che sparvs notizie ogni minuto senza mai concretizzare niente a parte i primi anni. Sicuramente il presidente Mirri e i suoi collaboratori sanno benissimo cosa devono fare e sono certo che il futuro allenatore è già, stato scelto. Giustamente aspettano di ufficializzato al momento opportuno. Forza Palermo sempre

  42. Fabio 41 giorni fa

    Ma certo... è Sandokan! Yanez come vice e Tremal Naik capitano. Per noi tifosi il ruolo di tigrotti...

  43. Fabio 41 giorni fa

    D'altronde lo stile serio e professionale di questa società che parla solo a cose fatte senza illudere nessuno urta di brutto i vedovi dell'indagato abituati allo stile circense e a sparate fine a se stesse solo per fare i titoli sui giornali e illudere i boccaloni,scudetti, Champions,stadi, centri sportivi, sceicchi,russi,cinesi, Americani , evidentemente qualcuno godeva di più a essere preso per il posteriore

  44. Aggregazione galattica lame rotanti 41 giorni fa

    Ricordiamo, a proposito di 'guerriero' cosa già scriveva il Sommo Poeta @Rubini: 'Boscaglia, Boscaglia sarà il grido di battaglia!.

  45. Rubini 41 giorni fa

    Le chiacchiere le porta via il vento, le biciclette i livornesi. Il profeta, in arte Delio Rossi. I giocatori passano, gli allenatori passano, i presidenti passano, il Palermo rimane. Purtroppo non è andata così, si può ben dire però che il Palermo quando muore poi rinasce, come rinasce il ramarro. Come Nuvolari, come Roberto Mariani, a ferragosto, con la camicia a maniche lunghe, rimboccate ai polsini, e due macchie di sugo. Della zuppa di pesce, con i gamberetti più grandi. Ps un saluto al Maestro@Aggregazione.

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *