SESSIONE INVERNALE

Mercato Palermo: via Accardi
e Lo Faso, suggestione Sharp

Mercato Palermo: via Accardi e Lo Faso, suggestione Sharp



 

Con il campionato di Serie B fermo per la pausa dopo la fine del girone di andata e l'annuncio del closing per la cessione datato 29 dicembre, anche per il Palermo da domani sarà calciomercato: il 3 gennaio infatti si apre ufficialmente la finestra di riparazione che per i rosa, in realtà, è già iniziata con la cessione di Aljaz Struna allo Houston Dynamo.  

 

Foschi ha già annunciato che non ci saranno grossi movimenti in questa sessione invernale, dal momento che l'interesse primario è quello di mantenere l'equilibrio di un gruppo che finora sta convincendo e consolidando il proprio primato in classifica. Come scrive oggi il Giornale di Sicilia, le prime operazioni del ds forlivese saranno volte soprattutto a cedere i giocatori che fino a questo momento hanno giocato di meno, e i primi nomi in uscita risultano quelli di Andrea Accardi e Simone Lo Faso. I due palermitani in questo campionato non hanno giocato neanche un minuto e sono destinati a partire in prestito, sempre in cadetteria, per poter avere più spazio. Sulla lista dei partenti a titolo temporaneo anche l'altro palermitano Luca Fiordilino, monitorato da Cittadella e Padova, così come Carlos Embalo, diversa invece la situazione di Ingegneri che potrebbe anche partire a titolo definitivo. 

 

Prima di parlare di mercato in entrata bisogna quindi valutare quello in uscita. Per il tecnico Stellone, così come per il ds Foschi, l'organico non ha bisogno di grossi cambiamenti ma per ogni giocatore che lascerà i rosa ci sarà bisogno di un sostituto all'altezza. Se per quanto riguarda il vuoto lasciato dalla partenza di Struna non sembra necessario intervenire d'urgenza per via di un reparto di centrali ben assortito, diversa è la situazione in caso di partenza di Aleesami o Rispoli, entrambi in scadenza di contratto a giugno. Per il norvegese vi sono offerte dall'estero, il giocatore ha già annunciato di non voler rinnovare e sarà quindi, con ogni probabilità, cessione ma in caso di partenza trovare un sostituto sulla sinistra e d'obbligo vista la sola presenza di Mazzotta per quel ruolo. Idem sulla corsia di destra, ma come riferisce il Corriere dello Sport con l'ex capitano rosanero, così come per Mato Jajalo anche lui in scadenza, vi è un accordo verbale fatto con la società rosanero per il rinnovo a fine campionato in caso di promozione in Serie A, con il giusto adeguamento contrattuale legato all' obiettivo stagionale raggiunto. 

 

Intanto, sempre tramite il Corriere dello Sport, emerge anche un possibile obiettivo di mercato in entrata del Palermo. Con l'ingresso della nuova proprietà inglese le prime suggestioni emergono proprio dai campionati britannici e il nome caldo sarebbe quello di Billy Sharp, bomber dello Sheffield United attualmente capocannoniere della Premiership (la Serie B inglese) con 16 reti. Il 32enne vanta più di 200 gol segnati in carriera ed è in scadenza di contratto a giugno, i rosa quindi fiutano un possibile affare ma a non convincere Rino Foschi sarebbe il fattore anagrafico, con il ds che ha sempre seguito la linea giovane. Sharp al momento resta quindi soltanto la suggestione di un Palermo che, con o senza acquisti, punta forte all'obiettivo Serie A







3 commenti

  1. Il Moro 77 giorni fa

    Rimango perplesso ma non STUPISCE che giocatori cone struna rispoli alesami che in una ipotetica serieA sarebbero degli onesti panchinari vengono ceduti x qualche centinaio di mila euro (monelli non vogliono rinnovare ma nn si spiega ora che ci sono le sterline inglesi?) jajalo che in serie A e mi dispiace dirlo sarebbe solo utile x la tribuna invece si rinnova CON ADEGUAMENTO CONTRATTUALE....DIMENTICAVO ce la parola.....MA DI CHI? Della vecchia proprietà?

  2. Rubini 77 giorni fa

    @Anarchico. Ma che fai, ti disinteressi della squadra e poi segui il calciomercato e le mosse di Foschi? AhAhAhAh Non sarà giornalismo di altissimo livello, ma intanto ti accalappia che è un piacere AhAhAhAh

  3. Anarchico 77 giorni fa

    Cioè quella di sharp è una bufala pazzesca, scrivono che siccome la nuova proprietà (ammesso che esista) è inglese, allora si pensa ad un 32 enne inglese. In giornalismo di altissimo livello, non c'è che dire

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *