MOVIMENTI

GDS - Mercato Palermo, fatta per
Rizzo. Occhi su Agazzi e Marsura

GDS - Mercato Palermo, fatta per Rizzo. Occhi su Agazzi e Marsura



Chiuso definitivamente il capitolo allenatore, con Roberto Boscaglia che è stato presentato alla stampa nella giornata di ieri, il Palermo si tuffa sul ritiro di Petralia e sul calciomercato. 

 

La preparazione inizierà ufficialmente lunedì 24 e il nuovo tecnico ieri pomeriggio è andato a supervisionare, insieme all'amministratore delegato Sagramola e al ds Castagnini, il campo di allenamento che ospiterà i rosa per almeno un paio di settimane. Per quanto riguarda le prossime mosse di mercato, stando a quanto riportato dal Giornale di Sicilia è atteso nei prossimi giorni a Palermo il classe 1997 Alberto Rizzo, terzino sinistro del Cittadella che all'occorrenza può ricoprire tutti i ruoli della corsia mancina. Il giovane di Erice, profilo che Boscaglia conosce bene avendolo avuto nella sua esperienza a Trapani, si è svincolato dalla società amaranto e avrebbe già trovato un accordo con il Palermo. Atteso presto in città anche il difensore del Monza Ivan Marconi, con il quale la trattativa dovrebbe essere vicina alla chiusura.

 

Non solo difesa, nei pensieri del duo Sagramola-Castagnini vi è anche la ricerca di rinforzi a centrocampo, dove rimane viva la pista che porta a Davide Agazzi del Livorno. Il sogno tuttavia resta sempre Andrea Mazzitelli, giocatore che il tecnico ha allenato nella scorsa stagione a Chiavari e che sarebbe un vero e proprio lusso per la C, i nodi da sciogliere rimangono tuttavia tanti e al momento la trattativa risulta alquanto complessa. Si guarda in casa Livorno anche per l'attacco, dove nonostante non vi sia ancora nessuna trattativa in essere piace il nome di Davide Marsura


ALTRI ARTICOLI

 

IL BOSCAGLIA-PENSIERO: COME GIOCHERÀ IL PALERMO

 

LA GIOVENTÙ DEL PALERMO: CHI FARÀ RITORNO AL BARBERA

 

VIDEO - LA CONFERENZA STAMPA DI ROBERTO BOSCAGLIA

 

SAGRAMOLA: «FAREMO UNA SQUADRA ASSOLUTAMENTE COMPETITIVA»

 

«FELICI PER ORA RIMANE A LECCE MA NON È UN DISCORSO CHIUSO»

 






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *