ATTACCO

Gazzetta - Mercato Palermo, si
complica la pista Lucca

Gazzetta - Mercato Palermo, si complica la pista Lucca



Il Palermo attende la fine dei campionati ancora in corso e l'inizio del mercato per poter iniziare ad imbastire la squadra per la prossima stagione ma nel frattempo continua a lavorare per confermare chi, nello scorso campionato, ha convinto la società e merita di essere confermato. Tra questi anche il giovane Lorenzo Lucca, ma se l'operazione per il ritorno dell'ex Torino sembrava inizialmente la più semplice nel corso dei giorni si è rivelata più complicata del previsto. 

 

Stando a quanto riportato da Fabrizio Vitale per la Gazzetta dello Sport la società rosanero e l'agente del giocatore Imborgia stanno ancora discutendo per trovare un accordo. Alla base delle difficoltà non ci sarebbero soltanto motivazioni di natura economica ma la richiesta di ulteriori garanzie, soprattutto quelle legate al minutaggio. In una fase di mercato nella quale è risaputo che i rosa stanno cercando con insistenza attaccanti per rinforzare il reparto, la volontà del procuratore di Lucca è quella di garantire al proprio assistito una partenza alla pari con i compagni di reparto senza essere considerato semplicemente un giovane in rampa di lancio. Da qui la richiesta da parte di Imborgia di un certo numero di presenze e di bonus di natura economica che avrebbero rallentato la trattativa ma, nonostante l'attuale fase di stallo fra le due parti, vista soprattutto la mancanza di fretta per via dei tempi del mercato si continuerà a discutere e non dovrebbero esserci particolari problemi per la chiusura della trattativa. 

 

Il Palermo però, come ha già dimostrato in tante occasioni, non vuole farsi trovare impreparato e sta sondando alternative per evitare di rimanere scoperto in caso di mancato accordo con l'attaccante ex Torino. Sostituto che, sempre secondo la rosea, sarebbe già pronto e il profilo sarebbe quello di Zan Celar. L'attaccante sloveno ha segnato 3 gol in 17 presenze con la maglia della Cremonese in Serie B ma è di proprietà della Roma, società con la quale i rosa hanno ottimi rapporti per via dei canali già aperti per Silipo e Pezzella







Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *