CONFERME

GDS - Palermo, vicino l'accordo
con Doda. Ambro diventa un caso

GDS - Palermo, vicino l'accordo con Doda. Ambro diventa un caso



Il Palermo continua la sua marcia verso il ritiro di Petralia che si svolgerà nel mese di agosto. Con il mercato condizionato da tempi estremamente dilatati la priorità della società rosanero è quella di creare lo zoccolo duro di partenza che inizierà la preparazione in attesa degli arrivi dei primi giocatori dalla finestra estiva. 

 

Come si legge nel Giornale di Sicilia l'idea della società è quella di iniziare il ritiro con un organico di 15-16 giocatori che faranno una preparazione iniziale esclusivamente atletica, per poi cominciare con la tattica nel momento in cui verrà confermato il nuovo allenatore. Al momento i giocatori confermati per Petralia sono una decina ovvero gli otto "big", l'ormai quasi certo Lucca e Massimiliano Doda, per il quale mancano soltanto da limare alcuni dettagli con il procuratore per confermare la sua presenza in rosanero. A questi dieci si aggiungeranno gli "under" confermati dalla stagione precedente, che potranno essere integrati una volta ottenuto il nullaosta da parte delle società detentrici dei cartellini dei giocatori. 

 

Diversa la situazione che riguarda Danilo Ambro. Il Palermo starebbe riflettendo sulla possibilità di confermare il giovane palermitano ma vorrebbe metterlo in prova durante il ritiro per valutare meglio il da farsi, il giocatore tuttavia starebbe iniziando a guardarsi intorno con la volontà di giocare altrove per avere maggiore continuità. Stando al versante nuovi innesti invece, oltre ai nomi già noti per l'attacco, starebbe valutando per la difesa il profilo di Giovanni Zaro, centrale ventiquattrenne del Modena ed ex compagno di Santana alla Pro Patria. Nell'attesa di sciogliere i primi nodi del nuovo Palermo il ritiro si avvicina e i primi tasselli cominciano ad essere al proprio posto. 







Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *