CESSIONI

Mercato Palermo: tentativi di
rinnovo per Rispoli e Aleesami

Mercato Palermo: tentativi di rinnovo per Rispoli e Aleesami



 

Il calciomercato invernale è ufficialmente iniziato e il Palermo deve fare i conti con la questione giocatori in scadenza. Come ribadito dal tecnico Stellone e dal ds Foschi la squadra rosanero, prima in classifica e protagonista di una lunga striscia di risultati utili consecutivi, resterà sostanzialmente quella attuale per evitare di stravolgere gli equilibri creati dall'allenatore. Pochi movimenti in entrata quindi e legati quasi esclusivamente alle probabili cessioni di coloro i quali esprimeranno il desiderio di andar via.

 

Stando a quanto riportato oggi da Massimo Norrito per Repubblica Palermo il ds rosanero sta provando a trattenere i due uomini mercato di questo inizio di sessione ovvero Haitam Aleesami e Andrea Rispoli. Foschi ha proposto ai due esterni il rinnovo di contratto automatico con ritocco importante di ingaggio in caso di promozione in Serie A, come già stato fatto con un altro rosa in scadenza ovvero Mato Jajalo, che a meno di offerte irrinunciabili resterà a Palermo. Un vero e proprio patto per preservare il puù possibile la rosa che in questo momento sta ben figurando in cadetteria e per creare un progetto a lungo termine. 

 

«Se il Palermo sta stretto a chi ha il contratto in scadenza, la strada è segnata. Ecco dunque che la dirigenza rosanero non si opporrà a chi, tra i giocatori prossimi a liberarsi, porterà sul tavolo richieste concrete. A patto di farlo presto, possibilmente entro la prossima settimana, in modo da muoversi in cerca di un rimpiazzo» è quanto scrive invece il Giornale di Sicilia, aggiungendo che specialmente in caso di partenza di Aleesami, che interessa soprattutto all'estero, sarà necessario intervenire sul mercato per non lasciare i soli Mazzotta e il giovane Gallo come alternative sulla corsia di sinistra. Il regolamento parla chiaro: i giocatori in scadenza sono liberi di accordarsi con altre squadre gratuitamente a partire da febbraio, quindi Foschi potrebbe lasciar partire il norvegese senza troppe pretese per evitare di perderlo a parametro zero. Nessuna grande opposizione anche per Rispoli che in Serie A, vista defilarsi la pista Parma, interessa al Cagliari ma soprattutto al Bologna, l'ex capitano rosanero sembrerebbe più convinto di Aleesami a restare ancora in rosanero ma in caso di trattativa concreta con i rossoblù la società non opporrà resistenza.

 

Nonostante qualche timido sondaggio dall'estero per Chochev, per il quale Foschi tuttavia per considerare un'eventuale partenza batterebbe certamente cassa, si lavora per sistemare in altre squadre i giocatori che fin qui hanno trovato poco spazio in maglia rosa. Fra questi Andrea Ingegneri, inutilizzato finora in campionato e vero e proprio oggetto misterioso voluto da Tedino nella passata stagione: per il difensore si cerca soprattutto in Serie C, ma al momento la situazione è in stallo per via della questione liste essendo Ingegneri un over, quindi si potrebbe dover aspettare la fine della sessione di mercato. Più facile trovare una sistemazione in prestito nella stessa categoria ad Andrea Accardi, con il palermitano che interessa anche a società di bassa classifica di Serie B, mentre Fiordilino resterà quasi certamente a Palermo, dichiarato incedibile dalla società che non vuole perdere elementi a centrocampo, reparto che ha già gli uomini contati. 







1 commento

  1. Rosanero 165 giorni fa

    Tenete entrambi, sono 2 ottimi terzini e sempre attaccati alla maglia. Ancor più importante la permanenza di Aleesami. Se infatti rispoli ha un buon sostituto in salvi o in bellusci spostato a destra, Aleesami non ha alternative sulla fascia sinistra e quando si infortuna è un dramma.

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *