NUOVA AVVENTURA

Palermo, Mendola saluta: va
alla Don Carlo Misilmeri

Palermo, Mendola saluta: va alla Don Carlo Misilmeri



Il Palermo saluta Luigi Mendola che si accasa alla Don Carlo Misilmeri. Il giovane palermitano, che nella passata stagione è finito ai margini del progetto di rinascita rosanero senza collezionare alcuna presenza in campionato, lascia quindi il club di viale del Fante per sposare la causa della compagine che milita nel girone A di Eccellenza. 

 

Di seguito il comunicato della Don Carlo Misilmeri pubblicato nella pagina Facebook della società:

 

"Altro giro, altro colpo. E questo è un pezzo da novanta nel mercato dell'intero girone occidentale di Eccellenza. La Don Carlo Misilmeri-La Braciera è lieta di annunciare l'ingaggio di Luigi Mendola, centrocampista classe 2000 cresciuto nel settore giovanile del Palermo e componente dell'organico che ha vinto il campionato di serie D nella scorsa stagione.

Come detto, Luigi ha svolto tutta la profila del settore giovanile nel club di viale del Fante, portando a casa anche il campionato di Primavera 2 nella stagione 2017/2018 sotto la guida di mister Giuseppe Scurto, e la Supercoppa Primavera all'inizio della stagione successiva. Insieme a lui giocava un altro nuovo componente dell'organico della Don Carlo Misilmeri, ovvero Antonio Di Paola.

Nella sua avventura tra le fila delle giovanili rosanero, Mendola ha giocato 31 partite condite da 4 gol nel campionato Under 17. Nella stagione successiva l'approdo in Primavera, con 42 presenze condite da 5 reti. L'ultimo campionato lo ha visto tra le fila del nuovo Palermo ricreato dal tandem Mirri-Di Piazza, che ha conquistato subito l'accesso tra i professionisti.

Per il buon esito di questa trattativa è doveroso fare un ringraziamento a Pietro Dell'Orzo, che ha mediato per far sì che Luigi Mendola diventasse un nostro nuovo giocatore. Decisivo in tal senso è stato il lavoro in comunione d'intenti con il nostro direttore sportivo Gigi Prestigiacomo.

Benvenuto a Misilmeri, Luigi!".







Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *