RASSEGNA STAMPA GDS

Palermo, occhio a Mazzotta
I palermitani sanno farti male

Palermo, occhio a Mazzotta. I palermitani sanno farti male



Palermo - Bari sarà anche il ritorno di Antonio Mazzotta al "Renzo Barbera", lui che con la maglia del Palermo ha vinto uno Scudetto Primavera nel 2009 ed è poi tornato dieci anni dopo nella stagione famigerata del fallimento. Così, le porte tra il rosanero e Mazzotta si sono richiuse e l'esterno ha oggi trovato casa in forza al Bari.

 

 

Il Palermo deve stare attento, poiché i palermitani hanno saputo spesso giocargli un tranello. Così è successo in Palermo - Avellino con Plescia, che si è guadagnato furbescamente il rigore del pareggio per gli irpini, che di palermitani in rosa ne hanno altri quattro (Silvestri, Rizzo, Di Gaudio e D'Angelo).

 

 

Non ha poi inciso nel punteggio finale, ma poteva farlo, il gol del palermitano Golfo della Vibonese (gara poi terminata 1-3 a favore dei rosa) e ha invece condannato il Palermo all'eliminazione dalla Coppa Italia di C Davis Curiale, ex rosanero e originario della Sicilia.

 

 

Domani, di fianco a Mazzotta, il Palermo ritroverà un altro degli eroi di quello Scudetto Primavera, ovvero il mazarese Andrea Terranova. Il Palermo risponderà invece con Perrotta, ex del Bari e di proprietà dei biancorossi: "scaricato" dai galletti nella finestra di mercato estiva, chissà che il centrale voglia adesso prendersi una rivincita.





Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *