GAZZETTA DELLO SPORT

Palermo, match-ball
fallito

Palermo, match-ball fallito



IMMAGINE  SIAMO SU INSTAGRAM

Twitter SIAMO SU TWITTER

FACEBOOK SIAMO SU FACEBOOK

 

 

Una sconfitta indolore per il Palermo che perde per due reti a zero sotto i colpi di uno strepitoso Licata, ma non vede accorciare il suo divario dall'inseguitrice grazie alla sconfitta del Savoia contro il Messina Fc.

Inizia così La Gazzetta dello Sport in edicola, che pone l'accento sull'occasione sprecata di poter mettere una seria ipoteca sulla vittoria finale del torneo.

 

Un match dal duplice volto, sottolinea la rosea. Prima parte sottotono, brutta e senza ritmo da parte dei rosanero. Nella ripresa invece più sostanza, ma la sfortuna impedisce a Martinelli e compagni di pareggiare.

 

Un inizio di gara non esaltante del Palermo che rimane imbrigliato nella foga di un Licata che passa avanti grazie ad un gol da ricordare per Daniello. Nella ripresa i gialloblu hanno il merito di resistere per poi chiudere la contesa in contropiede.

Grande festa al Liotta, con un'accoglienza incredibile per la squadra rosanero. Ma alla fine fa festa il Licata. 


 

ALTRI ARTICOLI

 

GIRONE I, 25ª GIORNATA: CADONO PALERMO E SAVOIA

 

OCCASIONE SPRECATA

 

2-0 AL PALERMO. L'ANALISI DI MALTESE

 

LICATA-PALERMO, PARLA ROSARIO PERGOLIZZI

 

PALERMO SCONFITTO. L'ANALISI DI MARTINELLI

 

SAVOIA IN SILENZIO STAMPA






3 commenti

  1. Yes 33 giorni fa

    Che il. Licata abbia mostrato due facce è un dato di fatto. Una a torre annunziata una contro di noi. Che il Palermo soffra sempre le aggressioni avversarie e venga fuori solo quando le altre calano è un altro dato assodato. Che non si trovino le contromisure è ancora vero e ormai dubito che si troveranno. Va detto pure che se avessimo fatto gol all iniziò del secondo tempo probabilmente l avremmo vinta. Un altro dato, noi non abbiamo favori ne santi ad accompagnarci

  2. Zorro 33 giorni fa

    Giusto, la colpa è tutta del Licata non del Palermo

  3. Giovanni B. 33 giorni fa

    Con tutto il dovuto rispetto per la squadra del Licata, quest'ultima si è dimostrata pecora nella partita contro il Savoia (prese quattro scoppole) e leone contro la squadra del Palermo. I complimenti vanno lo stesso ai cari cugini (si fa per dire) licatesi, un po’ meno per la partita persa contro la squadra campana.

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *